I 10 smartphone più performanti di metà 2015

AnTuTu ha classificato con il suo benchmark i dieci smartphone più potenti e performanti analizzati da gennaio a luglio.

Il team che ha sviluppato il noto tool di benchmark AnTuTu ha rilasciato nelle scorse ore una classifica dei dieci smartphone più performanti analizzati tra gennaio e luglio di quest’anno, che sono stati testati a seconda delle prestazioni dei rispettivi SoC.

Come forse era lecito aspettarsi, nelle prime due posizioni si sono classificati il Galaxy S6 e S6 Edge, che hanno letteralmente sbaragliato la concorrenza con un punteggio che nel primo caso è andato oltre quota 67.000. Merito di ciò va naturalmente al SoC octa-core Exynos 7420 di Samsung, caratterizzato da un processo di produzione a 14 nanometri e dominatore assoluto in questa prima parte dell’anno.

Qualcomm, che con lo Snapdragon 810 ha compiuto un mezzo passo falso a causa del notevole surriscaldamento che ha costretto i produttori ad abbassare le frequenze operative della CPU, spera di rifarsi in questa corsa alle prestazioni con il prossimo Snapdragon 820 con architettura Kryo, anch’esso realizzato con un processo produttivo a 14 nanometri.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication.     SCOPRI DI PIÙ >>

Samsung ha però in serbo il nuovo Exynos 7422, il primo SoC a integrare CPU, GPU, RAM, ROM e modem in un unico chip che dovrebbe debuttare tra non molto sul Galaxy Note 5. All’orizzonte si staglia insomma una lotta senza esclusione di colpi tra Samsung e Qualcomm, anche se al momento la prima sembra essere in netto vantaggio.

Tornando alla classifica, al terzo posto spicca lo Xiaomi Note Pro con SoC Snapdragon 810 eseguito da altri due smartphone di produttori cinesi, mentre l’HTC One M9, anch’esso con Snapdragon 810, si ferma al sesto posto. Le ultime due posizioni, con risultati praticamente identici al di sotto dei 50.000 punti, sono invece occupati da due modelli dello scorso anno, ovvero il Galaxy S5 (non è però specificato con quale processore) e il Nexus 6 di Motorola, equipaggiato con uno Snapdragon 805.

Samsung Galaxy S6 – 67520
Samsung Galaxy S6 Edge – 63910
Xiaomi Note Pro – 57163
LeTV Le1 Pro – 56656
ZTE Nubia Z9 Max – 53652
HTC One M9 – 52709
ZTE Nubia Z9 – 52321
LeTV Le1 – 51542
Samsung Galaxy S5 – 49402
Motorola Nexus 6 – 49145