Con l’aggiunta delle notifiche al suo browser web in versione Android, Google si è mossa a grandi passi verso una concezione dei siti web quanto più simili alle classiche app. Uno dei motivi che spinge a realizzare applicazioni mobile invece di puntare tutto sui siti è appunto la possibilità di ricevere notifiche dalle app e Google, con la versione 42 di Chrome per Android, ha aggiunto proprio questa comoda e intelligente funzionalità.

Per gli utenti le notifiche da Chrome appariranno identiche a quelle che arrivano dalle altre applicazioni. Compaiono sempre nella barra delle notifiche, ma invece che rimandare a un’applicazione portano l’utente sul sito corrispondente. Nelle prossime settimane alcuni degli early adopter di questa funzionalità come eBay, Facebook e Pinterest inizieranno a inviare notifiche direttamente dai loro rispettivi siti web tramite Chrome.

Quella delle notifiche è un’opportunità molto gradita, ma non si deve esagerare con la quantità se non si vuole rischiare che un utente cancelli dal suo smartphone un’app perché viene tempestato da notifiche su notifiche, che in certi casi riguardano argomenti di scarso interesse. Se però si trova il giusto compromesso, magari inserendo nell’app impostazioni rivolte proprio alla gestione delle notifiche, allora questo metodo di avviso e di aggiornamento può fare un’enorme differenza.

Aziende come Roost e Mobify forniscono servizi che puntano proprio a integrare le notifiche push all’interno di siti web. In particolare Mobify permette a chi è interessato di utilizzare la sua dashboard, le sue API e il suo plugin di WordPress per inviare notifiche agli utenti di Chrome su Windows, Mac e Android.

Questo recente upgrade di Chrome dimostra inoltre gli sforzi intrapresi da Google per rendere i siti ottimizzati per mobile quanto più simili a classiche app. Con questa nuova versione di Chrome tra l’altro gli sviluppatori possono inserire sul loro sito un banner; se gli utenti lo toccano, aggiungono automaticamente quel sito sulla home screen del loro smartphone o tablet. Comodo ed efficace.