10 pronostici sul futuro dei software per l’impresa nel mobile device

A pochi giorni dall’avvio del Mobile World Congress, SoftDoIt offre una riflessione sull'evoluzione dei gestionali per l'impresa nel mobile device.

strategie mobile

Nel mondo aziendale gli ultimi anni sono stati caratterizzati da importanti cambiamenti a livello tecnologico. La maggior parte delle aziende già utilizza le potenzialità della gestione di documenti nel cloud e questo agevola la consultazione di file, immagini e cartelle da qualsiasi dispositivo, non confinandola in un unico luogo fisico; l’ufficio è ovunque ci sia possibilità di connessione, che sia via cavo o attraverso una rete mobile (oggi 4G e domani 5G).

È davvero molto probabile che il futuro di questo tipo di applicazioni, dall’architettura in cloud, si basi sul perfezionamento della geolocalizzazione e della connettività. Di seguito illustriamo i dieci pronostici che SoftDoit ha individuato nel futuro dei software per l’impresa.

1 – Soluzioni al 100% in cloud

Cresce costantemente il numero di aziende che puntano sul cloud per immagazzinare dati per la gestione aziendale. Questo avviene per la facilità di consultazione e di aggiornamento delle informazioni, ma anche per abbattere i costi e velocizzare i processi di installazione.

2 – Interconnessione con tutte le aree dell’azienda

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

La gestione integrata è una delle funzionalità più richieste dalle aziende. Queste soluzioni migliorano la comunicazione tra i diversi dipartimenti e agevolano lo scambio di dati e informazioni.

3 – Geolocalizzazione di estrema precisione

L’utilizzo di questa funzionalità è sempre più richiesto. Si può applicare a diversi ambiti, dalla logistica al marketing. Il GPS non permette solo di organizzare la giornata lavorativa di trasportisti e commerciali, studiando percorsi fisici, ma permette anche di studiare campagne pubblicitarie personalizzate, integrandolo con il CRM aziendale.

4 – Intelligenza artificiale

Macchinari e robot sono sempre più presenti nel quotidiano, agevolando la professionalizzazione dei processi. L’intelligenza artificiale viene usata in ogni ambito e in molti aspetti, sempre con il fine ultimo di aumentare la produttività d’impresa: sono proprio gli strumenti dell’A.I. che ci possono aggiornare in tempo reale.

mobile device

5 – Strumenti di predizione

L’anticipazione è una risorsa vitale per ogni attività. Si possono prevedere richieste e bisogni, oppure tendenze e mosse della concorrenza. E non solo: le soluzioni gestionali potranno anche darci informazioni utilissime per prevedere rischi o prevenire errori.

6 – Proximity Marketing

L’utilizzo, e se vogliamo la distrazione, dello smartphone da parte dei clienti può oggi essere sfruttato a nostro vantaggio. Grazie al Seeketing le aziende possono conoscere le modalità di fruizione dei propri servizi, per avere un feedback step by step sull’esperienza del cliente.

7 – NFC potenziato e ottimizzato

La tecnologia Near Field Communication (NFC)consente di scambiare informazioni tra dispositivi. Questo sistema di comunicazione a corto raggio è già integrato in tantissimi smaprthone e lo sarà ancora di più nell’immediato futuro, visto che tra le altre cose consente anche lo scambio di ogni tipo di file o ancora lo scambio di denaro da e verso mobile.

8 – Massima connessione con gli smartwatch

Gli orologi intelligenti si sono evoluti per far concorrenza agli smartphone. Oggi hanno funzioni simili ma hanno inoltre il vantaggio di essere ancora più accessibili di questi ultimi. E non solo: il riconoscimento vocale offre notevoli potenzialità, più che in altri settori del mobile device.

9 – Realtà aumentata

Soprattutto per quanto riguarda il marketing, l’utilizzo della realtà aumentata nel mobile device è sempre più sfruttato. Attraverso il potenziamento dei sensi rende unici e piacevoli processi che normalmente sono impersonali e standardizzati, portando al miglioramento dell’esperienza e contribuendo alla fidelizzazione della clientela.

10 – Realtà virtuale

La possibilità di trasportare l’utente in una realtà alternativa attraverso la connessione da mobile o con altri strumenti quali casco o occhiali apre una vastissima gamma di opportunità. Sarà possibile far provare prodotti e offrire esperienze personalizzate per il cliente che si vedrà immerso in una realtà parallela.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!