Continua il matrimoio tra BlackBerry e Android

Anche nel 2016 BlackBerry continuerà sulla strada intrapresa dal Priv proponendo smartphone con sistema operativo Android.

John_Chen_BlackBerry
Il CEO di BlackBerry John Chen

Nel corso del CES 2016 il CEO di BlackBerry John Chen ha annunciato che nel corso del 2016 arriveranno sul mercato due nuovi smartphone con sistema operativo Android. La strada intrapresa con BlackBerry Priv (foto sotto), il primo dispositivo del produttore canadese con il sistema operativo mobile di Google, sembra insomma destinata a segnare il cammino di BlackBerry per almeno un altro anno, nonostante il Priv non sia stato proprio un successone.

A pesare su un lancio non troppo convincente hanno infatti contribuito fattori come il prezzo elevato, l’accordo di distribuzione negli USA solo con l’operatore AT&T e la disponibilità su pochi mercati internazionali. Dopotutto la BlackBerry di oggi non è certo quella di dieci anni fa ed era quindi difficile per la compagnia optare per un lancio su larga scala.

blackberry-venice-tinhte

Sta di fatto che con il Priv BlackBerry ha dimostrato come anche Android, con le dovute soluzioni software e gli strumenti adatti, sia un OS adatto a uno smartphone che punti sulla sicurezza, caratteristica che da sempre ha fatto la fortuna dell’azienda canadese.

Non per questo però BlackBerry abbandonerà il proprio sistema operativo BlackBerry 10. Chen infatti non ha escluso per il futuro un ritorno sul mercato di dispositivi BB 10, che ancora oggi risultano molto utilizzati negli USA a livello governativo proprio per le loro spiccate caratteristiche di sicurezza, protezione dati e affidabilità. Per quanto riguarda però il 2016, aspettiamoci unicamente novità sul versante Android.