iOS 13: come usare un mouse su iPhone e iPad

Ecco i semplici passi da fare per riuscire a usare un mouse Bluetooth o cablato su un iPhone o un iPad con a bordo iOS 13. Non aspettatevi però un’esperienza in sitle Mac.

ios 13

Diversi utenti pro di iPad invocano da anni il supporto del mouse per il tablet di Apple e finalmente Cupertino, con iOS 13 atteso questo autunno, ha esaudito i loro desideri. E, un po’ sorprendentemente, iOS 13 porta anche il supporto del mouse anche su iPhone.

Non stupisce però che Apple abbia scelto di “seppellire” questa nuova possibilità di interazione in fondo alle impostazioni di di accessibilità di iPhone e iPad. E quando collegate un mouse tramite una connessione Bluetooth o cablata, dovrete comunque gestire un brutto cursore circolare che ha lo scopo di imitare un’impronta digitale umana, oltre ad alcune complicazioni dell’interfaccia. Siamo contenti che il supporto sia finalmente arrivato, ma a essere sinceri non funziona come speravamo anche perché, a pensarci bene, è progettato come una caratteristica di accessibilità.

Come configurare un mouse Bluetooth su iPhone o iPad

Il Bluetooth è l’opzione migliore se si desidera impostare il supporto del mouse su iPhone o iPad. È veloce, relativamente facile ed è anche stabile. Finora ha funzionato con tutti i mouse Bluetooth che abbiamo provato, con l’eccezione del Magic Mouse 2 di Apple (fortunatamente quello di prima generazione funziona bene).

Prima di iniziare, assicuratevi di avere attivato il Bluetooth sull’iPad e di aver scollegato da qualsiasi altro dispositivo il mouse che intendete utilizzare. Naturalmente dovete aver installato sul vostro iPhone o iPad l’ultima versione beta disponibile di iOS 13.

  • Aprire l’app Impostazioni
  • Scorrere verso il basso fino a Accessibilità
  • Premere Touch
  • Dovreste vedere un interruttore per AssistiveTouch in alto. Mettetelo su On
  • Passerete a un altro menu. Attivate AssistiveTouch attraverso l’interruttore in alto.
  • Ora, nello stesso menu, scorrete verso il basso fino a Dispositivi di puntamento.
  • Premere su Dispositivi Bluetooth.
  • Prendete il vostro mouse Bluetooth e impostatelo in modalità di abbinamento. Per comodità, useremo il Magic Mouse di prima generazione come esempio. Assicuratevi che il mouse non sia abbinato al dispositivo precedente, quindi mettetelo in modalità di accoppiamento. Con il Magic Mouse, ciò significa tenere premuto il lato superiore per un paio di secondi. Nel caso di Magic Mouse, verrà visualizzata una richiesta di PIN. Immettere 0000 nel prompt.
  • A questo punto il mouse Bluetooth dovrebbe iniziare immediatamente a funzionare

Come configurare un mouse cablato su iPhone o iPad

Potete anche usare un mouse cablato con il vostro iPad, ma la configurazione è considerevolmente più scomoda rispetto a quella per i dispositivi Bluetooth. Per prima cosa avrete difficoltà a collegare qualsiasi cosa a parte un mouse laser generico a qualsiasi cosa sotto l’iPad Pro e probabilmente riceverete un messaggio come questo.

Fortunatamente, tutti i modelli cablati che abbiamo testato funzionavano con l’iPad Pro. Inoltre dovrete acquistare un dongle da USB-A a Lightning prima di poter collegare la maggior parte dei mouse cablati standard agli iPad più vecchi e di fascia bassa. Se possedete un iPad Pro 2018, vi servirà il dongle da USB-A a USB-C. Una volta collegato il dongle al mouse, dovrete ripetere molti dei passaggi sopra riportati:

  • Aprire l’app Impostazioni.
  • Scorrere verso il basso fino a Accessibilità e premere
  • Premere Touch.
  • Dovreste vedere un interruttore per AssistiveTouch in alto. Mettetelo su On
  • Passerete poi a un altro menu. Attivate AssistiveTouch attraverso l’interruttore in alto.
  • Da qui basta collegare il mouse al dispositivo. Dovrebbe iniziare immediatamente a funzionare.

Suggerimenti per la calibrazione del mouse

Ora le cattive notizie. Non aspettatevi che il vostro mouse funzioni come quando lavorate su un Mac o un PC. Potete spostare il cursore dove volete un secondo dopo aver fatto tutti questi passaggi, ma il cursore stesso è un grande cerchio grigio che ha lo scopo di imitare un’impronta digitale. L’unica opzione per cambiarlo è renderlo più grande e cambiare il colore in una varietà di tonalità altrettanto “odiose”. Non è del tutto impossibile ottenere la stessa precisione che si ottiene con un cursore desktop, ma ciò richiede pratica.

Per impostazione predefinita il menu circolare AssistiveTouch rimane sullo schermo mentre AssistiveTouch è attivo, sebbene sia possibile spostarlo sul display con il dito. Sempre per impostazione predefinita, si attiva anche il menu di AssistiveTouch facendo clic con il pulsante destro del mouse. Per nascondere il menu, tuttavia, potete accedere a Impostazioni> Accessibilità> Touch> AssistiveTouch e deselezionare Mostra sempre menu. Se non si modificano le impostazioni, questo riappare sempre quando si fa clic con il pulsante destro del mouse.

Ci sono molte cose comunque a cui ci si deve abituare. Per esempio, se non si utilizza il pulsante del menu di scelta rapida menzionato sopra, è necessario utilizzare il mouse per simulare i gesti che si utilizzano con il dito per la navigazione (come scorrere verso l’alto dal basso per aprire Exposé). Non potete semplicemente toccare e selezionare il testo come fareste con un mouse normale; invece, è necessario fare doppio clic su una parola con il tasto sinistro del mouse e trascinare il toggle se si desidera evidenziare il resto della selezione.

Fortunatamente ci sono alcuni modi in cui potete rendere più piacevole la vostra esperienza con il mouse su iPhone o iPad. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

Regolare la velocità di tracciamento

Abbiamo trovato inizialmente la velocità di tracciamento del mouse troppo spinta su iPhone. Se avete lo stesso problema, potete modificarla facilmente selezionando Impostazioni> Accessibilità> Touch> AssistiveTouch scorrendo verso il basso fino a Velocità di tracciamento. Vedrete una barra che potete regolare se necessario.

Personalizzare i pulsanti sul mouse

Se desiderate personalizzare i pulsanti sul mouse, potete farlo andando in Impostazioni> Accessibilità> Touch> AssistiveTouch> Dispositivi di puntamento e quindi selezionare il mouse collegato. Nel caso del mouse da gioco Logitech G502 che abbiamo collegato a un iPad Pro, questi sono i pulsanti predefiniti:

  • Clic sinistro (Single-Tap per la selezione)
  • Clic destro (aprire il menu AssistiveTouch)
  • Pulsante centrale del mouse (schermata Home)