WhatsApp smette di supportare Windows Phone 8 e BlackBerry 10

Con l’inizio del 2018 WhatsApp terminerà il supporto alla propria app sui sistemi operativi Windows Phone 8 e Blackberry OS/10.

whatsapp

WhatsApp ha annunciato, aggiornando direttamente la pagina FAQ del sito ufficiale, che l’app mobile non sarà più supportata a partire dal 1 gennaio 2018 sulle versioni più datate di alcuni sistemi operativi. Nel dettaglio si parla di BlackBerry OS e BlackBerry 10 e di Windows Phone 8.0 e versioni precedenti, piattaforme sulle quali tra pochi giorni WhatsApp smetterà di ricevere aggiornamenti (anche di sicurezza) pur continuando a funzionare.

Inoltre su queste versioni più datate non sarà più possibile creare un nuovo account WhatsApp né riverificare un account esistente e alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento. Il consiglio quindi, nel caso utilizzaste uno smartphone con i sistemi operativi appena citati, è di aggiornare l’OS alla versione successiva come Windows Phone 8.1.

Whatsapp

Una decisione che non stupisce considerando come ormai Windows Phone 8 e Blackberry OS e 10 siano sistemi operativi con percentuali di diffusione lillipuziane nelle quali WhatsApp non è evidentemente interessata a investire con futuri aggiornamenti.

Rimangono invece supportate una release ormai di nicchia come iOS 7 (il cui ultimo aggiornamento 7.1.2 risale al giugno del 2014) e tutte le versioni di Android successive alla 2.3.3, anche se dal 1 febbraio del 2020 WhatsApp terminerà il supporto per gli smartphone con a bordo Android 2.3.7 e versioni precedenti.