Microsoft renderà disponibile l’app Cortana per iOS e Android, oltre che per Windows 10 e Windows Phone. L’assistente personale Cortana permette di dettare e-mail, fissare appuntamenti ed effettuare ricerche sul Web tramite comandi vocali. L’applicazione permette anche di ricevere le notifiche come risultati sportivi e informazioni sui voli.

Windows 10 include un programma chiamato Phone Companion che supporta gli utenti a impostare Cortana e sincronizzare il proprio PC con il proprio smartphone Android, iOS o Windows Phone. Il programma Phone Companion permetterà anche agli utenti di sincronizzare OneNote, Musica, Office e OneDrive tra i PC Windows 10 e gli smartphone Android, iOS o Windows Phone.

Inizialmente non tutte le funzioni di Cortana disponibili per gli utenti Windows Phone funzioneranno su dispositivi iOS e Android, perché Microsoft non ha l’accesso completo al funzionamento interno di questi sistemi operativi. Per esempio, gli utenti di iPhone e telefoni Android non potranno lanciare Cortana con un comando vocale, perché tale funzione richiede l’accesso al microfono del telefono. L’applicazione dovrà quindi essere aperta manualmente.

La possibilità di aprire le applicazioni e modificare le impostazioni con i comandi vocali sarà inoltre limitata ai dispositivi che utilizzano Windows Phone.

L’applicazione Cortana per Android sarà rilasciata nel mese di giugno e sarà disponibile nel Google Play Store. Per quanto riguarda l’app per iOS, Microsoft ha dichiarato che sarà disponibile sull’Apple App Store entro la fine dell’anno.