5 app iOS per aiutare i professionisti a imparare nuove skill

Trasformazione digitale significa anche che la maggior parte dei dipendenti deve trovare il tempo e il modo per sviluppare le nuove competenze richieste.

professioni

Il mondo sta cambiando. Mentre la trasformazione digitale colpisce sempre più aziende e industrie, i lavoratori devono sviluppare le nuove competenze e abilità richieste cambiando i modelli di business digitali.

Upskilling: esiste un’app per tutto

La maggior parte dei leader aziendali riconosce la crescente necessità di investire nella formazione dei dipendenti, ma esiste un grande divario tra riconoscimento e azione. Un sondaggio di Randstad Sourceright mostra ad esempio che il 91% degli imprenditori ha la responsabilità di fornire formazione, ma solo il 22% lo sta offrendo. Mentre il 66% dei datori di lavoro prevede di fornire tale formazione, si concentra in realtà sulle esigenze organizzative, come lo sviluppo di skill in ambito intelligenza artificiale.

Rebecca Henderson, CEO del business globale di Randstad, ha dichiarato che è preoccupante che così poche aziende stiano attualmente offrendo questa formazione così importante e necessaria. Probabilmente ha ragione e questa mancanza di azione lascia il compito ai dipendenti di ritagliarsi il proprio percorso per lo sviluppo delle competenze e la progressione personale. Alcuni considerano questa un’abdicazione di responsabilità da parte dei loro datori di lavoro.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Uno studio della Duke University del 2014 ha rivelato che oltre tre quarti delle imprese avevano utilizzato o valutato corsi online come quelli forniti da servizi per lo sviluppo professionale. Nel frattempo, ecco cinque delle app iOS più popolari che i professionisti aziendali utilizzano per rafforzare le loro askill e che dovrebbero tornare utili a chiunque speri di trovare da solo una formazione accessibile. Ognuno di questi servizi è disponibile su iPhone, Mac, iPad, online e su molte altre piattaforme.

LinkedIn Learning

LinkedIn ha acquisito Lynda.com nel 2015 prima di essere acquisita a sua volta da Microsoft. LinkedIn Learning è il risultato di queste acquisizioni e offre una vasta gamma di brevi corsi abbordabili con una tendenza alle esigenze di professionisti e creativi. Esse comprendono una buona gamma di competenze introduttive e avanzate di coding e software, conoscenze specifiche delle applicazioni e formazione alla leadership. Potete accedere a tutti i corsi tramite un browser Web o utilizzando le varie app specifiche della piattaforma di LinkedIn.

Sebbene il servizio sia forse lo strumento didattico più utilizzato dalle aziende americane, ha un prezzo di 29,99 dollari mese, con i quali avrete accesso all’intero catalogo di oltre 13.000 corsi e alla solita gamma di funzionalità Premium di LinkedIn. Il servizio fornisce anche certificazioni che potete aggiungere al vostro profilo LinkedIn.

Pluralsight

Pluralsight è un servizio che offre formazione video principalmente rivolta a sviluppatori software, professionisti creativi e amministratori IT. Oltre 6.000 corsi sono certificati e includono accesso online e offline, valutazione delle competenze e, in alcuni casi, tutoraggio dal vivo. La certificazione è particolarmente utile in quanto si tratta di certificati specifici del settore e il servizio può fornire percorsi di apprendimento mirati per aiutarli a ottenerli. Quindi, ad esempio, una selezione di corsi relativi ai Big Data offre 43 ore di formazione distribuite su 101 corsi.

I corsi sono offerti su abbonamento mensile (da 24 dollari al mese) o annuale (da 245 dollari all’anno), anche se il problema è che la certificazione è disponibile solo con il piano Premium più costoso. La società offre anche una piattaforma SAAS completa per i clienti aziendali, che consente loro di fornire formazione interna all’interno delle organizzazioni.

skill

Udemy

Offrendo decine di migliaia di corsi su una vasta gamma di argomenti e discipline a milioni di studenti e in più lingue, Udemy è una delle più grandi piattaforme di apprendimento online accessibili a qualsiasi utente Mac o iOS (e praticamente a chiunque altro). Questi corsi non si rivolgono esclusivamente alle esigenze dei professionisti dell’impresa, il che significa che potreste dover cercare un po’ più a fondo del solito per trovare quello che cercate. Tuttavia, l’ampia gamma di contenuti lo rende un buon posto per migliorare le cosiddette soft skill attraverso la formazione relativa alle discipline umanistiche.

La navigazione è la cosa migliore di Udemy. Gli studenti sono incoraggiati a condividere recensioni e valutazioni dei corsi che frequentano, il che significa che i corsi migliori di solito hanno centinaia di recensioni e valutazioni elevate. I modelli di prezzo variano: sono disponibili corsi gratuiti, così come gli insegnamenti a pagamento. Alcuni corsi sono molto brevi, altri di base, altri scadenti, ma i migliori sono disponibili con una licenza aziendale (Ubemy for Business), in modo che la vostra azienda possa offrire formazione e sviluppo ai dipendenti.

Coursera

In linea di massima, i corsi offerti sul servizio Coursera sono di alta qualità, ben progettati e coprono una vasta gamma di argomenti, compresa la formazione specifica per la carriera fino a corsi di laurea online completi e corsi di laurea specialistica. Ci sono 3.900 corsi, di cui oltre 20 a livello di laurea. Il servizio offre anche 2.000 sessioni Coursera for Business, che includono la formazione in alcune delle competenze più richieste che le aziende cercano in questo periodo.

È interessante notare che molti dei corsi più popolari attualmente disponibili sono focalizzati sul deep learning, l’analisi dei dati e il machine learning, poiché queste sono proprio le competenze che le persone stanno cercando al momento (è disponibile anche un Master in Machine Learning). La maggior parte di questi corsi è offerta da centri educativi riconosciuti a livello internazionale, tra cui Yale, Imperial College London e l’Università dell’Illinois.

I prezzi sono variabili. Potreste persino trovare la formazione di cui avete bisogno gratuitamente, anche se la certificazione (che potete aggiungere al vostro CV) può costare. I prezzi variano, con il corso Machine Learning Master che costa ad esempio ben 30.000 dollari.

Edx

Troverete corsi accademici di alta qualità anche presso edX. Come per Coursera, molti di essi provengono da oltre 100 dei principali fornitori mondiali di istruzione (tra cui MIT, Harvard, Stanford). Gli argomenti includono informatica, gestione aziendale, lingue, ingegneria e scienze umane. Molti corsi sono gratuiti, con un costo aggiuntivo per la certificazione. E (proprio come Coursera) potete anche accedere a corsi di laurea completi, tra cui un MBA in Business Administration presso la Boston University per 24.000 dollari.

Continuate a cercare il giusto training

Questi non sono gli unici fornitori di corsi di formazione online; se volete accedere a materiali di formazione da qualsiasi piattaforma o dispositivo, ce ne sono molti altri. Ad esempio, tre servizi incentrati sullo sviluppo delle competenze IT includono: A Cloud Guru (formazione di cloud computing certificata da 49 dollari al mese), Codecademy (uno dei posti migliori per la formazione gratuita di codingi) e CBT Nuggets (formazione relativa all’IT da 59 dollari al mese). Una menzione d’onore va a FutureLearn, che offre molti corsi di alta qualità, ma che non abbiamo inserito qui in quanto privo di un’app iOS.

AUTOREJonny Evans
FONTEComputerworld.com
Jonny Evans
Collaboratore di Computerworld.com Jonny è un freelance che scrive di tecnologia dal 1999, in particolare riguardo a Apple e la digital transformation. Cura su Computerworld.com il blog Apple Holic, con post a volte interessanti e a volte provocatori su tutto quel che succede a Cupertino. Le traduzioni dei suoi articoli appaiono su Computerworld in virtù dell'accordo di licenza con l'editore americano IDG Communications. Lo potete trovare su Twitter come @jonnyevans_cw