Samsung presenta ufficialmente il Galaxy Note 7 e il nuovo Gear VR

La sesta generazione di phablet Samsung, accompagnata da un nuovo GearVR, ha caratteristiche interessanti. Ma non aspettatevi grandi novità rispetto al Galaxy S7

samsung galaxy note 7
Il Samsung Galaxy Note 7, presentato questa settimana a New York. Credit: Florence Ion

Samsung ha presentato ufficialmente il nuovo phablet Galaxy Note 7. La sesta generazione del dispositivo ibrido telefono-tablet offre l’hardware più recente, uno stilo sensibile alla pressione e una rinnovata interfaccia, il tutto racchiuso in un guscio lucido in metallo e vetro, resistente all’acqua. E, per gli appassionati di realtà virtuale, Samsung ha annunciato anche il nuovo Gear VR, progettato proprio per il Galaxy Note 7.

Il nuovo phablet

Ci si potrebbe chiedere perché non c’è stato un Galaxy Note “6”. La ragione è che Samsung ha deciso di saltare il numero 6 e passare direttamente al 7 per allineare la sua linea di phablet con i fiori all’occhiello della famiglia, i Galaxy S7 ed S7 Edge.

Il nome conferma anche che il Galaxy Note 7 dispone di molti degli stessi componenti del Galaxy S7, tra i quali un capace processore quad-core Qualcomm Snapdragon 820, 4GB di RAM, una impressionante fotocamera posteriore da 12 megapixel con tecnologia dual-pixel. E, nonostante sia leggermente più grande, lo schermo da 5,7 pollici è vibrante quanto i display Super AMOLED presenti su Galaxy S7 ed S7 Edge. Anche la risoluzione è la stessa (2560×1440, o Quad HD).

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Il Galaxy Note 7 non è solo un clone del suo fratello minore. Ha una batteria da 3.500 mAh (superiore rispetto ai 3.000 mAh del Galaxy Note 5, ma stranamente un po’ più piccola rispetto ai 3.600 mAh del Galaxy S7 Edge) con capacità di ricarica veloce e senza fili. Il phablet è resistente all’acqua ed è il primo telefono di Samsung in cui viene abbandonato il microUSB a favore del più recente standard USB-C.

Vale la pena sottolineare che questa è l’unica variante di Galaxy Note che vedremo quest’anno. Voci precedenti suggerivano il lancio di due versioni del phablet, una “flat” e una “edge”, ma c’è un solo Galaxy Note 7. Il lato positivo è che si tratta di uno smartphone con bordi curvi più comodo da tenere rispetto ad altri telefoni di queste dimensioni, oltre che più elegante.

Per trarre vantaggio dallo schermo leggermente più grande, il Note 7 è dotato di una S-Pen due volte più sensibile alla pressione rispetto al suo predecessore. Il software S-Pen è stato anche leggermente modificato e offre alcune nuove funzionalità. Inoltre, l’utente può sbloccare il Note 7 solo con gli occhi grazie a un nuovo scanner della retina, che è più veloce rispetto al metodo di scansione delle impronte.

Il nuovo Gear VR

Samsung Gear VR note 7

Il Gear VR di Samsung ha subito un restyling. Il dispositivo per la realtà virtuale è ora di un bel colore blu scuro/nero. Samsung ha dichiarato di aver modificato i colori perché l’interno bianco del GearVR originale causava una fastidiosa riflessione della luce. La vista periferica del dispositivo è stata regolata da 96 gradi a 101 gradi, e c’è un pulsante dedicato che porta direttamente a memoria e libreria del Gear VR per una facile visualizzazione.

Il nuovo Gear VR supporta lo standard USB Type-C, ma è compatibile con telefoni più vecchi come il Galaxy S7, Galaxy S6 e Note 5 grazie a un adattatore MicroUSB fornito in dotazione.

Il nuovo Galaxy Note 7 e Gear VR saranno ufficialmente in vendita il 19 agosto. Al momento Samsung non ha rilasciato informazioni sui prezzi e sulle possibilità di acquisto attraverso gli operatori telefonici.

 

AUTOREFlorence Ion
FONTEGreenbot
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.