android

Google ha aggiornato i dati sulla distribuzione di Android a livello globale, basandosi come al solito sulla quantità di dispositivi che hanno effettuato l’accesso a Play Store. Quello della frammentazione rimane ancora oggi l’ostacolo principale per il sistema operativo mobile della grande G, sebbene rispetto agli ultimi mesi si sia assistito a un leggero riequilibrio della situazione.

Android Nougat, l’ultima versione disponibile al momento, è installato infatti sul 10,6% degli smartphone analizzati nelle versioni 7.0 e (in minima parte) 7.1. Nougat sta insomma crescendo seppur a ritmi piuttosto blandi, mentre a dominare la scena Android rimane Marshmallow (in versione 6.0) al 31,8%. Dato interessante visto che parliamo di una release ancora molto valida e tutto sommato abbastanza recente.

nougat

Segue a breve distanza Lollipop al 30,1%, mentre stupisce il quarto posto di KitKat (versione 4.4) con il 17,1%, considerando come questa release di Android stia ormai per compiere quattro anni. Jelly Bean deve accontentarsi del 8,1%, mentre le ultime due versioni ancora installate su alcuni smartphone Android sono Ice Cream Sandwich (0,7%) e addirittura Gingerbread (0,7%), che ricordiamo essere uscito sul mercato quasi sei anni fa.

Una simile frammentazione continuerà certamente anche con Android O atteso in autunno, anche se la speranza è che tra un anno questa prossima versione possa fare meglio del 10,6% odierno di Nougat. Google d’altronde si sta sforzando, pur senza riuscendoci granché, di collaborare più a stretto contatto con gli OEM e con gli operatori telefonici per portare le ultime release di Android su quanti più smartphone possibili. Ci riuscirà con Android O?

WHITEPAPER GRATUITI