Come scegliere i dispositivi Android per la propria azienda

Smartphone e tablet Android possono oggi sostituire in modo sicuro iPhone e iPad. A patto di sapere quali modelli scegliere, quali strumenti di gestione utilizzare e quali app sono disponibili per la produttività

Negli ultimi cinque anni iPhone e iPad sono diventati lo standard dei dispositivi mobili aziendali, ma oggi anche i dispositivi Android meritano l’attenzione delle imprese. Certo, i dispositivi Apple continuano a distinguersi per la loro ricchezza di applicazioni, la compatibilità con Exchange, la forte sicurezza, tuttavia non esiste ragione per escludere completamente Android dallo scenario aziendale. La maggior parte delle aziende potrebbe scegliere smartphone o tablet Android sia come dispositivi proprietari sia in un’ottica BYOD. Ecco cosa è importante sapere e come orientare le proprie scelte.