android

Le probabilità di trovare malware sul proprio cellulare Android sono incredibilmente basse, secondo Google. Alla fine dello scorso anno meno dello 0,71 per cento dei dispositivi Android aveva installata una “applicazione potenzialmente dannosa” come spyware, trojan o altri software malevoli. Tale cifra è ancora più bassa, pari allo 0,05 per cento, per i telefoni Android su cui sono state installate applicazioni provenienti esclusivamente dal Google Play Store.

E’ quanto ha rivelato il gigante di Mountain View nel suo nuovo report sulla sicurezza di Android. Grazie a migliori sistemi di revisione delle app, Google è in grado di rilevare più facilmente malware e vulnerabilità, rendendo più sicuro il suo sistema operativo mobile. Tuttavia, Google non ha ancora risolto il problema della mancanza di periodici aggiornamenti di sicurezza.

Alla fine del 2016 circa la metà dei dispositivi Android, pari a 735 milioni di unità, aveva ricevuto una patch di sicurezza rilasciata durante l’anno, secondo il report di Google. Questo significa che l’altra metà non l’ha installata, lasciando irrisolte le vulnerabilità.

Una possibile spiegazione di questo problema è che il sistema operativo Android è utilizzato da centinaia di produttori di dispositivi e su migliaia di modelli di telefoni. Spetta ai costruttori e ai provider di telefonia mobile rilasciare nuove patch di sicurezza, ma non tutti lo fanno, e la situazione può diventare particolarmente pericolosa quando viene rilevata una vulnerabilità importante in Android.

Google è consapevole del problema e sta spingendo l’intera industria dei telefoni Android a fornire aggiornamenti di sicurezza in modo tempestivo.Questi sforzi sembrano dare i primi frutti.

In Europa, oltre il 73 per cento dei dispositivi Android di fascia alta attivi sui principali operatori di telefonia mobile ha istallato patch di sicurezza negli ultimi tre mesi”, spiega il report. Negli Stati Uniti la cifra sale al 78 per cento e comprende modelli come Samsung Galaxy S7, LG G5, e Moto X Play. “Ma c’è ancora da migliorare”, ha scritto in un post il team per la sicurezza di Android.

Il processo di Google sul fronte delle patch non è perfetto”, ha commentato Andrew Blaich, ricercatore di sicurezza del provider di antivirus mobile Lookout. “Nel complesso,tuttavia, l’azienda si sta muovendo nella giusta direzione. Molti dei più recenti aggiornamenti, soprattutto nella [versione] 7.X che sarà presente nei nuovi telefoni Android, hanno fatto passi da gigante rispetto alle versioni precedenti”.

 

AUTOREMichael Kan
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro