Android: Marshmallow supera il 10%

Gli ultimi rilevamenti di Google vedono un mercato Android sempre molto frammentato, ma per la prima volta Marshmallow supera il 10% di installazioni.

android lavoro app

Google ha aggiornato le statistiche sulla diffusione delle varie versioni di Android e, per la prima volta, Android 6.0 Marshmallow ha superato quota 10% (10,1% per l’esattezza), con un + 2,6% rispetto all’ultima rilevazione di maggio. Un risultato certamente positivo che, con simili tassi di crescita, potrebbe portare Marshmallow anche vicino al 20% a ottobre, mese in cui dovrebbe arrivare su un numero ristretto di smartphone la versione definitiva di Android N.

Nonostante il balzo positivo da marzo, Marshmallow rimane lontanissimo dalla quota di Lollipop, che tra le release 5.0 e 5.1 è installato oggi sul 35,4% dei device Android (-0,2% su maggio). KitKat perde oltre quattro punti percentuali rispetto al mese scorso e si ferma invece al 31,6%, percentuale comunque notevole se pensiamo che la versione 4.4 di Android risale ormai a più di due anni fa. Calo anche Per JellyBean, che scende al 18,9% contro il 20,1% di maggio.

android_600

Il segno meno ha riguardato insomma tutte le release di Android a parte appunto Marshmallow, l’unica ad aver fatto segnare nell’ultimo mese un balzo in avanti. Chiudono la classifica con un comprensibile distacco Ice Cream Sandwich al 1,9%, Gingerbread al 2% e addirittura Froyo allo 0,1%.

Un’altra statistica interessante fornita da Google è quella relativa alle dimensioni e alla risoluzione dei display dei dispositivi Android oggi in commercio. L’86% ha uno schermo definito da Google come “normale”, mentre le percentuali riferite ai display small, large ed extra large sono rispettivamente del 2%, del 7,9% e del 4,1%.