Android 7.0 Nougat si avvicina sempre di più

Manca ormai poco al rilascio della prima versione stabile di Android 7.0 Nougat, mentre prosegue inarrestabile la frammentazione del macrocosmo Android.

Poche ore fa Google ha rilasciato la quinta e ultima versione beta di Android 7.0 Nougat, che potrà essere scaricata via OTA da chi aderisce al programma testing e possiede un dispositivo Nexus 5X, 6, 6P, 9, Player, Pixel C e General Mobile 4G. Si tratta insomma di una build che sarà praticamente identica nella forma a quella finale che Google dovrebbe rilasciare a fine estate e che succederà quindi ad Android 6.0 Marshmallow.

Rispetto alla Developer Preview 4 quest’ultima beta non aggiunge praticamente nulla a livello di feature e opzioni, ma è stata rilasciata per correggere i bug ancora presenti. In ogni caso è la stessa Google ad avvisare gli utenti interessati che Android 7.0 è ancora instabile, sottolineando il possibile verificarsi di kernel panic, crash frequenti, visualizzazioni non corrette in modalità multi-finestra e interruzioni di Google Maps se utilizzata con Android Auto. Qui comunque trovate l’elenco completo dei bug ancora presenti.

Manca ancora pochissimo insomma al rilascio della stable versione di Android 7.0, il cui arrivo tra l’altro non farà altro che aumentare ulteriormente la frammentazione dell’universo Android. Secondo gli ultimi numeri rilasciati dalla stessa Google, dopo quasi un anno dall’uscita Marshmallow è installato solo sul 13,3% dei device Android, mentre a farla da padrone è ancora Lollipop (5.0 e 5.1), installato su oltre il 35% dei dispositivi col robottino verde, a cui segue KitKat, che nonostante i quasi tre anni trascorsi occupa una quota del 30,1%.