Scrum Master: le nove certificazioni top per i professionisti dell’Agile

Una certificazione Scrum Master può dimostrare che avete le conoscenze e le competenze adatte per condurre con successo un team di sviluppo agile. Ecco come

scrum master

La metodologia Agile ha rivoluzionato lo sviluppo del software e la gestione dei progetti e ha aumentato la domanda di professionisti IT esperti nella metodologia e nelle sue numerose varianti, tra cui Scrum, Lean, Kanban e Scaled Agile Framework (SAFe). Quando si tratta di benchmarking delle conoscenze e delle competenze, una certificazione Scrum Master è ampiamente apprezzata in tutti i settori e può dimostrare che si dispone della formazione e delle competenze necessarie per guidare i team agile con successo.

Mentre i professionisti certificati in questo ambito sono molto richiesti, ci sono pochi organismi di certificazione le cui credenziali valgono per i datori di lavoro e per i candidati alla certificazione. Quale è quello giusto per voi?

Le 9 principali certificazioni Scrum master

  • Certified ScrumMaster (CSM)
  • Advanced Certified ScrumMaster (A-CSM)
  • Certified Scrum Professional ScrumMaster (CSP-SM)
  • Professional Scrum Master (PSM) I
  • Professional Scrum Master (PSM) II
  • Professional Scrum Master (PSM) III
  • Project Management Institute – Agile Certified Professional (PMI-ACP)
  • SAFe 4 Scrum Master
  • SAFe 4 Advanced Scrum Master

Certified ScrumMaster (CSM)

Certified ScrumMaster (CSM) è la certificazione di livello introduttivo di Scrum Alliance per i candidati che desiderano ricoprire un ruolo da Scrum master o da membro del team Scrum. Quando Jeff Sutherland e Ken Schwaber hanno lanciato Scrum Alliance nel 2002, il CSM è stato offerto senza prerequisiti, ma quando le organizzazioni hanno adottato Scrum e agile, è diventato chiaro che alcuni requisiti fossero necessari per aumentare il valore della certificazione per candidati e datori di lavoro. La certificazione ora richiede un corso di formazione di 16 ore prima che i candidati possano sostenere il test.

Attraverso la formazione CSM, i candidati apprendono il framework Scrum e acquisiscono una comprensione dei ruoli e degli eventi del team, nonché di come guidare con successo il team nel corso di un progetto. Una volta completato il corso, i candidati devono superare un esame di 50 domande in 60 minuti. Coloro che passano, devono accettare il contratto di licenza CSM e completare un profilo di appartenenza alla Scrum Alliance.

Organizzazione: Scrum Alliance
Rinnovo: la certificazione CSM deve essere rinnovata ogni due anni; i candidati devono inoltre guadagnare 20 unità di istruzione Scrum (SEU) durante quel periodo.

Advanced Certified ScrumMaster (A-CSM)

L’Advanced Certified ScrumMaster (A-CSM) di Scrum Alliance è un corso avanzato per coloro che attualmente possiedono una certificazione CSM e hanno uno o più anni di esperienza nel ruolo di Scrum master. Questa certificazione propone offerte formative per acquisire tecniche e abilità che vanno oltre le basi e la meccanica introduttiva di Scrum, espandendosi in interazione, facilitazione, coaching e dinamiche di gruppo.

Una volta che tutti gli aspetti dell’offerta formativa sono stati completati e approvati da un educatore approvato da Scrum Alliance, i candidati devono accettare il contratto di licenza A-CSM e completare il profilo di appartenenza a Scrum Alliance. Devono inoltre dimostrare almeno 12 mesi di esperienza lavorativa come Scrum Master negli ultimi cinque anni.

Organizzazione: Scrum Alliance
Rinnovo: la certificazione A-CSM deve essere rinnovata ogni due anni; i candidati devono anche guadagnare 30 SEU durante quel periodo.

Certified Scrum Professional ScrumMaster (CSP-SM)

La certificazione Scrum Profressional ScrumMaster (CSP-SM) di Scrum Alliance è il corso di punta per gli esperti che vogliono sviluppare la padronanza assoluta in ambito Scrum master e migliorare il modo in cui i principi Scrum e agile vengono applicati nelle loro organizzazioni. I candidati devono attualmente possedere una certificazione A-CSM e avere comprovata esperienza, formazione documentata e comprovata conoscenza di Scrum.

Per ottenere il certificato, i candidati devono anche frequentare un’offerta formativa certificata CSP-SM per acquisire capacità di coaching agile avanzate e apprendere tecniche progressive. Inoltre, i candidati devono completare tutti gli aspetti di un’offerta formativa approvata da un educatore approvato da Scrum Alliance. Una volta completato questo iter, i candidati devono accettare il contratto di licenza CSP-SM e completare il profilo di appartenenza alla Scrum Alliance. Devono inoltre dimostrare almeno 24 mesi di esperienza lavorativa come Scrum Master negli ultimi cinque anni.

Organizzazione: Scrum Alliance
Rinnovo: la certificazione CSP-SM deve essere rinnovata ogni due anni; i candidati devono anche guadagnare 40 SEU durante quel periodo.

Professional Scrum Master (PSM) I

Professional Scrum Master (PSM) I è la certificazione entry-level di Scrum.org creata da Ken Schwaber nel 2009 dopo aver lasciato Scrum Alliance. I candidati devono dimostrare un livello fondamentale di padronanza di Scrum, comprendere Scrum come descritto nella Scrum Guide ed essere in grado di applicare i principi e le metodologie Scrum nei team Scrum.

Sebbene non vi siano prerequisiti formali per i candidati che desiderano sostenere un esame, il materiale testato è difficile e i candidati non passeranno se non sono esperti dei principi Scrum e non hanno esperienze lavorative in tal senso. Scrum.org raccomanda di seguire un corso di formazione per valutare le conoscenze e le aree di forza e debolezza prima di sostenere una valutazione ufficiale se si vogliono migliorare le possibilità di successo.

I candidati che completano un corso di formazione ricevono un pass gratuito per provare la valutazione corrispondente, che consiste in esami pratici per dimostrare la capacità di un candidato di interpretare la Scrum Guide e applicare principi agile agli scenari del mondo reale. I corsi Scrum.org sono standardizzati per evitare discrepanze che potrebbero insorgere in base all’esperienza e/o alla popolarità degli istruttori.

Organizzazione: Scrum.org
Rinnovo: i certificati Scrum.org non richiedono rinnovo

Professional Scrum Master (PSM) II

PSM II è la certificazione di livello intermedio di Scrum.org. I candidati devono dimostrare un livello avanzato di padronanza di Scrum, di avere una comprensione dei principi di base di Scrum e di poter applicare efficacemente Scrum in situazioni complesse e reali. Le competenze dello Scrum PSM II comprendono la comprensione e l’applicazione del framework Scrum, lo sviluppo di persone e team, la gestione di prodotti agile, lo sviluppo e la consegna di prodotti professionali e l’evoluzione dell’organizzazione agile. Si consiglia vivamente di frequentare un corso di due giorni del PSM II, così come il completamento della valutazione del PSM I.

Organizzazione: Scrum.org
Rinnovo: i certificati Scrum.org non richiedono rinnovo

Professional Scrum Master (PSM) III

PSM III è la certificazione di livello avanzato di Scrum.org. I candidati devono dimostrare un livello distinto di padronanza di Scrum, avere una profonda conoscenza dell’applicazione e delle pratiche di Scrum e dei valori di Scrum in una varietà di complesse situazioni organizzative di squadra.

Non sono richiesti corsi per sostenere la valutazione PSM III. Mentre il PSM I è raccomandato solo per il completamento della valutazione del PSM II, per avere il PSM III sono necessarie entrambe le valutazioni del PSM I e del PSM II.

Organizzazione: Scrum.org
Rinnovo: i certificati Scrum.org non richiedono rinnovo

Project Management Institute – Agile Certified Professional (PMI-ACP)

Sebbene il Project Management Institue (PMI) non offra specifiche certificazioni Scrum, la sua certificazione PMI-ACP è popolare tra gli Scrum master perché copre diverse pratiche e principi agile. La certificazione comprende molti approcci agile tra cui Scrum, Lean, Kanban, programmazione estrema (XP) e sviluppo test-driven (TDD).

Il PMI-ACP richiede 2.000 ore di esperienza lavorando in team. L’attuale certificazione Project Management Professional (PMP) o Program Management Professional (PgMP) soddisferà questo requisito, ma nessuno dei due è richiesto. I candidati devono inoltre avere 1.500 ore di lavoro in team in progetti agile o con metodologie agile e 21 ore di training in pratiche agile. L’esame consiste in 120 domande a risposta multipla e i candidati hanno tre ore per completarlo. A partire dal 1° aprile 2019 i candidati possono sostenere l’esame da casa, dall’ufficio o da qualsiasi località remota.

Organizzazione: PMI
Rinnovo: i titolari della certificazione PMI-ACP devono guadagnare 30 unità di sviluppo professionale (PDU) ogni tre anni per rinnovare la certificazione.

SAFe 4 Scrum Master

A differenza della tradizionale formazione Scrum Master che si concentra sui fondamenti dello Scrum a livello di team, il corso Scrum Master SAFe 4 esplora il ruolo del master Scrum nel contesto dell’intera impresa e prepara i partecipanti a pianificare ed eseguire con successo Agile e Scrum in tutti i livelli di un’organizzazione SAFe. Ciò include l’apprendimento dei componenti chiave dello sviluppo agile su larga scala, come implementare Scrum in tutta l’azienda e come eseguire la pianificazione dell’iterazione.

I candidati scopriranno anche come creare team agile ad alte prestazioni diventando leader e coach e come istruire tali team per offrire il massimo valore aziendale su vasta scala. Non ci sono prerequisiti formali, ma è consigliabile che i candidati abbiano familiarità con concetti e principi agile, siano a conoscenza di Scrum, Kanban e XP e abbiano una conoscenza pratica dei processi di sviluppo di software e hardware. L’esame basato sul web consiste in 45 domande a scelta multipla in 90 minuti.

Organizzazione: ScaledAgile.com
Rinnovo: i titolari della certificazione SAFe Scrum Master devono rinnovarla ogni anno e completare almeno 10 ore di formazione continua ogni anno.

SAFe 4 Advanced Scrum Master

Questa certificazione è rivolta agli attuali Scrum master che vogliono assumere un ruolo di leadership agevolando team, programmi e imprese agili in un’implementazione SAFe. I candidati imparano come gestire meglio le interazioni tra team e migliorare il paradigma Scrum. Sono inoltre introdotti all’ingegneria scalabile e alle pratiche DevOps e imparano ad applicare Kanban. Non ci sono prerequisiti formali, ma si consiglia ai candidati di possedere già una credenziale SAFe 4 Scrum Master, CSM o PSM.

L’esame basato sul web consiste in 60 domande a risposta multipla in 120 minuti. Il primo tentativo di esame è incluso come parte della quota di iscrizione al corso di formazione.

Organizzazione: ScaledAgile.com
Rinnovo: i titolari della certificazione SAFe Scrum Master devono rinnovarla annualmente e completare almeno 10 ore di formazione continua ogni anno.