Lavoro: il Comune di Milano assume 37 informatici

Il capoluogo lombardo cerca laureati da assumere a tempo indeterminato come istruttori direttivi e funzionari dei sistemi informativi

concorso informatica comune di milano

Il Comune di Milano ha pubblicato un bando per la copertura di 27 posizioni lavorative per la figura di Istruttore Direttivo dei Servizi Informativi e 10 per quella Funzionario dei Servizi Informativi.

Per chi non avesse familiarità con ruoli e mansioni nella pubblica amministrazione, “istruttore” qui non significa “addetto alla formazione del personale”, ma rappresenta una figura operativa qualificata e con esperienza in grado di gestire progetti e sistemi complessi.

Dal mansionario, l’Istruttore Direttivo è infatti una persona laureata che ha elevate conoscenze pluri-specialistiche ed esperienza pluriennale, con frequente necessità di aggiornamento; offre un contributo di tipo tecnico, gestionale o direttivo con responsabilità di risultati relativi ad importanti e diversi processi produttivi/amministrativi, su problemi di elevata complessità ed elevata ampiezza delle soluzioni possibili; intrattiene relazioni organizzative interne di natura negoziale e complessa, gestite anche tra unità organizzative diverse da quella di appartenenza, e relazioni esterne con altre istituzioni.

Nel campo informatico, si traduce per esempio in chi espleta attività di progettazione e gestione del sistema informativo, delle reti informatiche e delle banche dati, di assistenza e consulenza specialistica agli utenti di applicazioni informatiche.

I candidati dovranno avere una laurea, breve, specialistica o magistrale, in informatica, telecomunicazioni, elettronica, ingegneria gestionale, matematica o statistica. L’elenco dettagliato delle lauree ammesse è presente nei bandi, linkati a fine articolo).

La selezione avverrà per esami, con una prima fase scritta superata la quale si verrà ammessi all’orale. Entrambe le prove saranno su questi argomenti:

  • progettazione, sviluppo e messa in esercizio di applicativi software specialistici
  • progettazione e sviluppo di portali web
  • costruzione e gestione di database e sistemi gestionali big data
  • attività sistemistiche informatiche e conduzione di data center
  • progettazione e gestione di sistemi di sicurezza informatica
  • sicurezza e conservazione degli archivi informatici;
  • gestione di reti di telecomunicazione
  • capacità di projetct management di sistemi complessi
  • conoscenza scritta e orale della lingua inglese

Per gli Istruttori Direttivi, la retribuzione lorda è di  21.166,71 euro annui, oltre a indennità di comparto, tredicesima ed eventuali altre voci previste dal Contratto Collettivo Nazionale di lavoro per il personale del Comparto Regioni Autonomie Locali, all’interno del quale le figure saranno inserite nella categoria la Categoria D – posizione giuridica D1. Per i funzionari, inseriti nella categoria D – posizione giuridica D3, la retribuzione annua lorda è di 24.338,14.

Le domande devono essere presentate entro il 10 marzo 2017 attraverso il sito istituzionale del Comune di Milano.

I bandi dettagliati in Pdf sono disponibili a questi link:

Istruttore Direttivo dei Servizi Informativi

Funzionario dei Sistemi Informativi

 

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.