Bill Gates si conferma l’uomo più ricco del mondo

Con un patrimonio di 86,8 miliardi di dollari, il co-fondatore di Microsoft occupa il primo posto della classifica di Forbes per il quarto anno consecutivo

bill-gates

Per il quarto anno consecutivo Bill Gates, co-fondatore ed ex CEO di Microsoft, è l’uomo più ricco del mondo e si posiziona al primo posto della classifica stilata Forbes. Relativamente al 2016, Forbes ha stimato il patrimonio totale di Gates in 86,8 miliardi di dollari, 9 miliardi in più rispetto alla seconda persona più ricca del pianeta, Warren Buffet. La fortuna di Gates non si è basata sulle azioni Microsoft, come si potrebbe pensare. Secondo i documenti depositati presso la Securities & Exchange Commission (SEC), a febbraio Gates possedeva 174.992.934 azioni Microsoft. Al prezzo di apertura di lunedì, tale portafoglio di azioni vale 11,4 miliardi di dollari. Tale importo rappresenta il 13,1% della ricchezza Gates, secondo le stime di Forbes.

Nel corso degli ultimi dieci anni Gates ha venduto parte del suo patrimonio di azioni Microsoft, a un ritmo di circa 80 milioni di azioni l’anno, seguendo un piano di lungo periodo per finanziare la Fondazione Bill & Melinda Gates. Al 30 settembre 2016 Gates possedeva circa il 2,5% del totale delle azioni di Microsoft, secondo un altro documento depositato presso la SEC.

Anche se la sua fortuna fosse limitata alle sue proprietà relative Microsoft, Gates sarebbe ancora nella lista dei miliardari di Forbes, e si troverebbe testa a testa con Lukas Walton – un erede del patrimonio Wal-Mart – per la posizione numero 120.

forbes-2017
Jeff Bezos (Amazon) e Mark Zuckerberg (Facebook) sono tra i cinque uomini più ricchi al mondo secondo le stime di Forbes
ADV
Trusted Cybersecurity Bitdefender

Sanità in Italia, i sei pilastri per una cybersecurity più efficiente

Il settore è tra i più esposti, come dimostra l’attacco ransomware alla Regione Lazio. Una ricerca Bitdefender nel rapporto Clusit evidenzia gli elementi su cui è più urgente lavorare LEGGI TUTTO

Gates riuscirebbe a superare Eric Schmidt, presidente di Alphabet ed ex CEO di Google (al n. 121) e altri big del settore tecnologico, tra cui Gordon Moore, co-fondatore di Intel (n. 199), e Garrett Camp, co-fondatore e presidente di Uber (n. 233).

Nelle prime cento posizioni della classifica di Forbes compaiono tre italiani: sono Maria Franca Fissolo (n. 31), vedova di Michele Ferrero, fondatore del Gruppo Ferrero; Leonardo Del Vecchio (n. 45), fondatore del Gruppo Luxottica; Stefano Pessina (n. 84), imprenditore e fondatore della catena Walgreens Boots Alliance.

 

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

AUTOREGregg Keizer
FONTEComputerworld
Gregg Keizer
Senior Reporter a Computerworld.com Gregg Keizer segue per l'edizione americana di Computerworld i sistemi Windows, Office, l'utilizzo aziendale di tecnologie e prodotti Applei browser e le applicazioni web. Lo trovate su Twitter come @gkeizer. Pubblichiamo le traduzioni dei suoi articoli in virtù dell'accordo di licenza con l'editore americano IDG Communications.