Facebook Workplace

Facebook ha annunciato una versione gratuita di Workplace, il social network dedicato alle aziende. La società di Mark Zuckerberg punta a conquistare le imprese più piccole, più sensibili ai costi e che non necessariamente hanno bisogno di servizi di classe enterprise. Workplace Standard, che sarà inizialmente offerto in versione beta, non includerà controlli per gli amministratori, alcune misure di conformità per la sicurezza, strumenti di monitoraggio, single sign-on o integrazione con i servizi di terze parti, secondo quanto spiegato da Facebook.

Il servizio Workplace è stato lanciato circa sei mesi fa, dopo un programma pilota di 20 mesi. Con Workplace Standard Facebook si allinea con i competitor, che già offrono versioni gratuite dei loro servizi con funzionalità limitate. La decisione di dividere Workplace nelle versioni Premium e Standard suggerisce anche che Workplace deve ancora raggiungere il livello di interesse e di adozione atteso da Facebook, in particolare tra le piccole e medie imprese o nei mercati emergenti.

Facebook non ha ancora fornito dettagli su come viene Workplace da quando è stato ufficialmente rilasciato al pubblico. “Siamo soddisfatti della diffusione di Workplace”, ha dichiarato Simon Cross, product manager di Workplace. “Ci sono comunque alcune aziende e alcune situazioni in cui gli utenti vogliono utilizzare una versione di Workplace senza dover necessariamente pagare, perché non hanno necessariamente bisogno di tutte le caratteristiche offerte da Workplace Premium”.

Cross descrive la versione premium come un “prodotto di classe enterprise” con funzionalità che consentono alle aziende di gestire implementazioni su larga scala che possono raggiungere decine di migliaia di persone.

La versione Workplace Premium ha una tariffa mensile che varia tra 1 e 3 dollari per utente, a seconda delle dimensioni dell’azienda che intende utilizzare il servizio. Attualmente l’India è il Paese con il più alto tasso di adozione e Workplace, secondo quanto dichiarato da Facebook.

Il nostro obiettivo con Facebook è collegare tutti, il nostro obiettivo con Workplace è collegare tutti coloro che lavorano”, ha sottolineato Cross. “E’ davvero così semplice come sembra”.

Facebook sta anche rispondendo a un numero crescente di richieste da parte dei clienti di una versione gratuita. “E’ abbastanza comune che le aziende inizino con una versione gratuita del prodotto e poi siano disposte a pagare per ottenere funzionalità aggiuntive”, ha commentato Cross. “Non so se avremo più utenti standard o utenti premium, e ad essere onesti questo non è importante. Il nostro obiettivo è collegare tutti”.

Anche se la versione free di Workplace ha funzioni limitate per l’IT e non include il supporto e-mail, i prodotti premium e standard sono “identici” dal punto di vista dell’utente, secondo quanto spiegato da Cross. “Alcune grandi aziende hanno bisogno di strumenti aggiuntivi per gestire un’ampia adozione di Workplace in e assicurarsi che sia compatibile con le loro policy”, ha dichiarato il manager. “Molte aziende vogliono solo comunicare tra loro e attraverso una piattaforma di cui si fidano”.

 

AUTOREMatt Kapko
FONTECIO
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro