Facebook: conti super e quasi 1,9 miliardi di utenti

Il 2016 di Facebook si è chiuso con utili e fatturato alle stelle e il traguardo dei 2 miliardi di utenti attivi è sempre più vicino.

facebook

Sono numeri sempre più da record quelli fatti registrare da Facebook sia nell’ultimo trimestre del 2016, sia in tutto l’anno trascorso. Nel 2016 la media di utenti attivi su base giornaliera è balzata a 1,23 miliardi (+18% anno su anno), mentre mensilmente la media è stata di 1,86 miliardi (+17%).

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

A dominare è sempre la fruizione del social network via mobile, con ben 1,15 miliardi di utenti su base giornaliera che hanno eseguito l’accesso a Facebook media tramite smartphone e tablet.

Il giro d’affari annuo ha superato i 27,3 miliardi di dollari (+54% sul 2015), mentre l’utile netto è più che raddoppiato, segnando addirittura un +177% e superando i 10,2 miliardi di dollari (valore corrispondente a 1,29 dollari di utile per azione).

facebook

A crescere tantissimo sono stati anche gli introiti pubblicitari legati ai video, componente sulla quale Facebook sta spingendo notevolmente da almeno un anno e che negli ultimi tempi si è arricchita di nuove feature come le dirette video e i contenuti a 360 gradi. Non è un caso che Mark Zuckerberg abbia annunciato diverse novità su questo versante, come ad esempio filtri e altre opzioni per Facebook Live e nuovi strumenti di ricerca.

Passando ai conti trimestrali (ottobre-dicembre), il fatturato è stato di 8,8 miliardi di dollari e l’utile netto di circa 3,57 miliardi (+128% anno su anno). Anche la popolarità della piattaforma è cresciuta, con il raggiungimento di 1,86 miliardi di utenti medi mensili.

Unica nota stonata è quella rappresentata da Oculus VR, la compagnia produttrice di Oculus Rift acquisita da Facebook nel 2014 per due miliardi di dollari. Proprio nelle scorse ore la corte texana che deve deliberare sulla causa intentata da ZeniMax contro OculusVR per una spinosa questione di brevetti, ha deciso che Facebook e Oculus VR dovranno pagare 500 milioni di dollari di risarcimento a ZeniMax, sebbene una portavoce di Oculus abbia già annunciato il ricorso in appello.