facebook

Nel corso di un’intervista rilasciata al Sole 24 Ore il country manager per l’Italia di Facebook Luca Colombo ha annunciato che gli italiani attivi mensilmente sul social network per eccellenza hanno superato i 30 milioni, che è circa la stessa cifra degli italiani che accedono a internet abitualmente.

Colombo ha sottolineato come questa altissima percentuale di utenti Facebook in relazione agli utilizzatori totali di Internet sia molto più alta in Italia che non in altri grandi Paesi europei come la Francia o la Gran Bretagna. Inoltre, di questi oltre 30 milioni di utenti italiani attivi su Facebook, 28 milioni sono su mobile.

facebook

“Sono il mobile e l’innovazione a spingere il nostro business. E così sarà anche per i prossimi anni. Crediamo ci siano ancora margini di crescita, anche se non con i tassi di una volta, ma soprattutto su mobile che è centrale per le strategie a livello globale. L’85% del fatturato da advertising arriva da dispositivi mobili”, ha dichiarato Colombo.

Il riferimento ai margini di crescita dipenderà però molto anche dalla diffusione della banda ultralarga. Secondo Colombo la situazione in Italia sta migliorando piano piano, ma si può fare sicuramente di meglio e lo stesso vale per la formazione.

Infine il dirigente italiano di Facebook si è soffermato sul rapporto tra il social network e gli editori italiani. “Oltre a Instant Articles ci sono altre opzioni di collaborazioni sulle quali siamo in fase di sperimentazione. C’è tutto il discorso dei live streaming video, oppure l’audience network: in pratica gli editori ci affidano la loro raccolta”, ha concluso Colombo.

WHITEPAPER GRATUITI