La strana cifra della ricompensa al ragazzo che ha comprato Google.com

Per qualche minuto, il dominio Google.com è appartenuto a uno studente indiano, che ha segnalato il "problema" all'azienda di Mountain View, che lo ha ricompensato con una cifra singolare...

In un post sul suo blog dedicato alla sicurezza online, Google ha reso noti i alcuni dettagli sul suo   Vulnerability Reward Program, con cui ricompensa i ricercatori di sicurezza che fanno segnalazioni utili a individuare ed eliminare falle.

Tra questi dettagli, c’è la curiosa cifra pagata a Sanmay Ved, che per una svista nel sistema di rinnovo dei domini appartenenti alla casa di Mountain View, è riuscito ad acquistare per 12 dollari nientemeno che il dominio Google.com, avvertendo immediatamente l’azienda di quel che era successo.

Il dominio è tornato in possesso di Google nel giro di pochi minuti, e Sanmay Ved è stato ricompensato per la segnalazione con una cifra apparentemente singolare: 6.006,13 dollari. Chi ha familiarità con il “leet speech”, la pratica di sostituire alcune lettere con numeri di forma simile, potrà intravedere nella cifra della ricompensa la parola Google.

Venuta a conoscenza del fatto che Ved ha donato interamente l’importo a un’organizzazione no profit che si occupa della scolarizzazione nelle baraccopoli più povere, Google ha raddoppiato il premio. Ben fatto, Sanmay, e ben fatto Google.

Andrea Grassi
Editor di Computerworld e CIO Italia, ha passato gli ultimi 20 anni a raccontare lo sviluppo della tecnologia e di internet senza perdere la passione per questi argomenti. Scrivigli su andrea.grassi@cwi.it o seguilo sui social network con i pulsanti qui sotto.