Acquisti natalizi sul web: in Italia si sfiorerà il 40%

Secondo l’indagine Deloitte Xmas Survey 2016, quasi il 40% degli italiani effettuerà quest’anno i propri acquisti natalizi sul web.

Dopo i significativi cali nelle previsioni di spesa per le festività natalizie registrati negli ultimi anni (nel 2015 -3,0%), quest’anno gli italiani dichiarano che spenderanno all’incirca come l’anno scorso: 614 Euro in media, contro i 620 Euro del 2015 (-1,0%, in linea con la media degli altri Paesi europei: -1,3%).

E’ quanto emerge dalla diciannovesima edizione della Deloitte Xmas Survey che, anche quest’anno, ha raccolto l’opinione di oltre 6.500 consumatori in 9 paesi tra cui l’Italia (Belgio, Danimarca, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna), con l’obiettivo di sondarne le intenzioni di spesa per regali, alimentari e attività per il tempo libero.

Come nel resto d’Europa, anche in Italia la situazione economica continua a essere fonte di preoccupazione e incertezza, ma i nostri connazionali non sembrano disposti a rinunciare al Natale. Infatti, il budget destinato dagli Italiani alle festività di fine anno risulta inferiore solo a quello di Danimarca e Spagna, Paesi caratterizzati da una condizione economica giudicata in modo più positivo dagli intervistati.

Con riferimento al tema della multi-canalità, il web si conferma essere il principale canale di riferimento in fase di scelta e comparazione dei prezzi, anche se per finalizzare le spese ci si reca ancora in negozio: il 74% degli Italiani e il 76% degli Europei continua, infatti, a portare a termine il processo d’acquisto nel punto vendita.

Acquisti natalizi sul web

In Italia, però, la quota di consumatori che dichiara che effettuerà i propri acquisti natalizi sul web eguaglia oramai quella degli altri Paesi Europei (38% Italia, 40% Europa) e si rileva addirittura una maggior presenza di consumatori che prevede di comprare tramite smartphone i regali da mettere sotto l’albero (17% contro il 10% in Europa).

Inoltre, secondo un’indagine effettuata dal portale idealo, saranno 9 milioni gli acquirenti italiani che in questo periodo si affideranno ad acquisti natalizi sul web, con la tecnologia e il gaming a rappresentare le categorie più seguite. In prima posizione ci saranno smartphone, smartwatch, tablet e TV, seguiti dal videogiochi, giocattoli, console e accessori.

“Secondo i dati demografici da noi analizzati, abbiamo riscontrato che l’utente italiano che compra online nel periodo natalizio è nella maggior parte dei casi un uomo, tra i 35 e i 44 anni che vive in una grande città, principalmente Roma o Milano, sposato con figli e che, incentivato da consegne lampo entro le 24 ore, procrastina i suoi acquisti il più possibile. Segno che il mondo fisico ed il mondo digitale hanno ancora tanto in comune e che gli acquisti di Natale restano in parte una corsa al last minute” ha dichiarato Paolo Primi, Web Marketing Manager di idealo.

WHITEPAPER GRATUITI