F6S, la piattaforma dedicata a start-up, acceleratori e bandi internazionali

F6S è la piattaforma dedicata all'incontro tra le start-up e gli acceleratori, ma anche dove trovare interessanti bandi internazionali e opportunità di carriera.

F6S, piattaforma start-up, come funziona

Tra le tante piattaforme online dedicate alle start-up, una delle più interessanti è F6S, il cui obiettivo è creare un network tra le singole start-up alla ricerca di professionalità specifiche, ma anche un modo per incontrare investitori, acceleratori e partecipare a bandi internazionali o eventi di settore.

Esistono svariate piattaforme che possono rivelarsi molto utili alle start-up: non solo tutti gli strumenti di collaborazione online che aiutano il team a sviluppare il progetto, i servizi di mind-mapping per dare una struttura alla progettazione dell’idea innovativa, e anche le piattaforme dedicate al crowdfunding per raccogliere fondi offrendo ricompense o equity. Ma fra tutti i servizi online, una risorsa utile per una nuova start-up è sicuramente F6S, grazie alla possibilità di fare networking con professionisti, ma anche investitori e grandi brand.

Che cos’è F6S

F6S è una piattaforma online dedicata ai fondatori di imprese (il nome deriva da F-ounder-S, in cui le lettere centrali sono state sostituite dal numero di lettere) per consentire di incontrare investitori interessati, incubatori ma anche professionisti adatti a rispondere alle necessità aziendali. La società è stata fondata nel 2011, ha sede a Londra e negli ultimi anni ha ospitato la raccolta application per importanti bandi dedicati alle start-up, come la Tech All Star della Commissione Europea, fino ad arrivare ai recenti bandi di Ikea Bootcamp e Startupbootcamp, oltre a programmi come Microsoft Bizspark.

Come funziona F6S

 F6S, iscrizione alla piattaforma start-up

Per utilizzare F6S è necessario creare un account sulla piattaforma, sia partendo ex novo con email e password, ma anche accedendo con le credenziali di Facebook o di Linkedin. A questo punto è possibile sia compilare il profilo personale, sia creare il profilo della start-up, in modo da poter accedere a tutte le opportunità messe a disposizione.

F6S: il profilo personale e le opportunità di carriera

La creazione del profilo personale su F6S consente di far conoscere al resto della community di founder e investitori le proprie competenze professionali.

F6S, compilazione profilo nella piattaforma start-up

Dopo aver creato l’account, occorre compilare ogni parte del profilo: nella sezione Experience è possibile inserire il curriculum vitae, ma è importante soprattutto compilare il campo riguardante le proprie skills, in modo da consentire al sistema di etichettare automaticamente il tipo di profilo (Marketing, Commerciale, Sviluppatore, etc), e permettere agli altri utenti della community di trovare una corrispondenza nel caso in cui fossero alla ricerca di un professionista con specifiche competenze.

F6S, bacheca offerte di lavoro nella piattaforma start-up

Cliccando sulla voce di menu Jobs, è possibile accedere ad un riepilogo delle offerte di lavoro proposte dalle start-up iscritte alla piattaforma e compatibili con le proprie skills. Da questa sezione si può effettuare una ricerca ancora più approfondita, inserendo il tipo di contratto che si ricerca (Co-Founder, Employment, Contract, Internship), la città o lo stato in cui si preferisce lavorare, fissare i limiti di salario o equity da ricevere come compenso, e infine indicare con maggiore precisione il ruolo e le skills da mettere in gioco.

Una volta individuata l’offerta di lavoro più interessante, cliccando su Connect si verrà reindirizzati sulla pagina di application per il lavoro offerto dalla start-up, dove si troveranno i riferimenti del responsabile della ricerca e maggiori informazioni sull’offerta stessa, ma soprattutto si potranno avere informazioni sulla start-up, come lo stato di Seed, una panoramica sulle attività svolte, chi sono gli investitori e quali altre posizioni lavorative sono disponibili.

Tornando alla compilazione del proprio profilo, nella sezione Edit sarà possibile inserire tutte le altre informazioni utili, come i link ai profili social, video e foto di presentazione, i widget da inserire sul proprio sito per creare un link con F6S e infine richiedere ad altri iscritti alla piattaforma di lasciare recommendations, ovvero un commento pubblico in merito alla propria professionalità.

F6S: Il profilo start-up e la partecipazione ai bandi internazionali

Per creare il profilo della propria start-up occorre cliccare sul menù a tendina Add Your in alto a destra e scegliere la voce Startup. Si verrà guidati in una procedura automatica dove fornire il nome della start-up e invitare gli altri membri del team (sia iscritti alla piattaforma che via email) assegnando loro il ruolo ricoperto, come ad esempio Co-Founder, Employee, Advisor, Investor o Follower.

F6S, il profilo della start-up

Cliccando sul menù a sinistra si potrà accedere al riepilogo delle proprie start-up, cliccando su ciascuna di esse sarà possibile iniziare a compilare tutti i campi del profilo, come aggiungere una tagline che aiuti a far capire subito la mission della società, i mercati di interesse, o anche aggiungere tutte le informazioni necessarie se si è alla ricerca di un investitore o di personale da assumere.

La compilazione del profilo delle startup è molto importante, perché tutte le informazioni inserite faranno poi parte delle informazioni obbligatorie da compilare nel caso di partecipazione ai bandi.

Come fare una application su F6S

Una delle opportunità più interessanti offerte dalla piattaforma F6S è la possibilità di avere una visione d’insieme sui bandi internazionali a cui partecipare: selezionando la voce di menù Apply, si accede alla pagina di ricerca per acceleratori, eventi, contest e ricerche di investimento, con la possibilità di filtrare per tipologia (Accelerator/Program, Investment Fund, Startup Event, Angel Group, Contest, Conference, Coworking Space, GAN Accelerators), luogo di svolgimento, mercato, limiti di investimento ed equity, o in quale Stato è previsto l’investimento.

Una volta selezionato il programma a cui partecipare, cliccando sul nome si potrà accedere al profilo del bando o acceleratore e avere maggiori informazioni circa la mission e i termini di partecipazione, ma anche conoscere lo staff che si occuperà delle selezioni.

Se invece si cliccherà su Apply, si accederà direttamente alla pagina dell’application: una volta selezionata la startup con la quale concorrere, si sbloccheranno le sezioni da compilare:

  • Basic Information, ovvero tutte le informazioni di base che verranno compilate automaticamente nel caso in cui il profilo della startup sia stato completato. In questa sezione verranno indicate sia informazioni generali come una breve descrizione, eventuali link e aree di mercato, sia informazioni più specifiche come lo stato della startup (Idea, Prototype, Users, Paying Users), quanti fondi sono già stati raccolti, se la startup produce già profitto o quanti mesi di vita può sostenere con i fondi finora raccolti, infine come sono divise le quote societarie;
  • Team, dove si andrà a specificare chi sono le persone che fanno parte della società in qualità di Co-Founders, Investitori, Advisors o anche Impiegati, con una panoramica sulle competenze professionali. Ogni membro del team dovrà avere un profilo sulla piattaforma, inoltre dovrà inserire personalmente le informazioni in questa sezione dell’application;
  • Questions, ovvero le domande poste dal creatore del bando per selezionare le startup d’interesse. Solitamente questa è la sezione più complessa di tutte, in cui descrivere il proprio business model, inserire i dati finanziari richiesti, le metriche, gli investimenti necessari e dove allegare il pitch deck, il business plan, executive summary o altra documentazione tecnica necessaria.

Ogni sezione può essere compilata direttamente sulla piattaforma, la quale salverà automaticamente in memoria tutte le risposte, così da poter interrompere la compilazione e riprenderla in un secondo momento. Una volta cliccato sul pulsante di invio in fondo alla pagina, non sarà possibile modificare le risposte date, ma bisognerà attendere di essere ricontattati per conoscere l’esito dell’application.

Le altre funzioni di F6S: gli eventi e i benefits

Due altre funzioni utili per le start-up sono il calendario degli eventi e i benefits messi a disposizione dalle altre start-up.

F6S, acceleratori e bandi per startup

Il calendario eventi consente di tenere traccia di tutti i workshop, meetup e hackaton inseriti nella piattaforma, con la possibilità di filtrare per tipologia, luogo di svolgimento e area di business interessata. Una volta selezionato l’evento, è possibile ottenere tutte le informazioni, iscriversi all’evento stesso e vedere quanti e quali iscritti a F6S hanno manifestato il proprio interesse a partecipare.

F6S, i benefits per startup

I benefits invece sono una ottima strategia di marketing per consentire di fare networking tra startup e professionisti alla ricerca di soluzioni innovative. Ogni startup può mettere a disposizione un’offerta, come ad esempio sconti sull’acquisto dei prodotti commercializzati, demo da scaricare o un periodo gratuito di sfruttamento dei servizi offerti: una volta scelto il deal si avrà il codice coupon e le istruzioni per riscattare l’offerta richiesta.