Amazon è considerata il simbolo dell’ecommerce, l’azienda che più di tutte ha messo in crisi il mondo retail tradizionale, fatto di punti vendita e canale distributivo intermediato. Fa quindi scalpore la notizia che proprio Amazon, dopo aver provocato la chiusura di tante librerie, aprirà oggi un suo negozio di libri a Seattle.

L’azienda vede il punto vendita, che sarà all’interno del villaggio universitario, come un’estensione fisica del suo business online, ed è l’ultimo di una serie di passi che Amazon ha compiuto per cercare di presidiare anche il mondo fisico, dopo aver dominato quello digitale, come per esempio i punti per fare ordini e ritirare gli acquisti presenti in centri commerciali e librerie universitarie.

Il motive più probabile perquesta mossa è che ancora esiste un grande mercato per i libri e altri prodotti che sono venduti nei negozi tradizionali. Le vendite e-commerce negli Stati Uniti, che ammontano a 83,9 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2015, rappresentano un mero 7,2 percento delle vendite retail totali, secondo il Dipartimento del Commercio USA.

Anche altre aziende hi-tech, compresa Microsoft che ha aperto uno store anche a Milano, sembrano interessate ad avere una presenza fisica nelle zone commerciali.

Leggi anche: Amazon Prime Now sbarca a Milano con le consegne in 60 minuti

Le persone che visitano lo store Amazon possono acquistare immediatamente un libro oppure ordinarlo, e anche aggiungere un qualsiasi oggetto alla lista dei desideri del proprio account, ha dichiarato Jennifer Cast, vice president di Amazon Books in una lettera inviata ai clienti lunedì. Inoltre, sarà possibile sperimentare e toccare con mano i prodotti a marchi Amazon, come Kindle, Echo, Fire TV e Fire Tablet. Alcuni esperti di prodotti amazon saranno disponibili a rispondere a domande e guidare l’utente nei primi passi.

I libri esposti in vetrina saranno selezionati in base alle recensioni utente di Amazon.com, alla loro popolarità online e alle recensioni di Goodreads, oltre che selezionati manualmente da curatori dell’azienda, e saranno esposti accanto a una scheda con una recensione e la media dei voti delle recensioni online. I clienti potranno anche leggere più informazioni e ulteriori recensioni usando l’app Amazon direttamente in negozio.

Amazon afferma che i prezzi nel negozio fisico saranno esattamente gli stessi di quelli sul sito.