Sebbene Adobe abbia smesso di fornire aggiornamenti per il suo Flash Player il mese scorso e disabiliterà il plug-in il 12 gennaio, Microsoft si occuperà della disinstallazione del software dai PC Windows. Da notare che la stessa Adobe ha consigliato agli utenti di rimuovere Flash dai loro PC per “proteggere il sistema poiché Adobe non intende rilasciare aggiornamenti di Flash Player o patch di sicurezza dopo la data di fine vita”. Gli utenti possono, ovviamente, disinstallare manualmente Flash seguendo i passaggi pubblicati da Adobe sul suo sito web.

Ma Microsoft ha un piano ben preciso per eliminare Flash da tutti i PC Windows 10 e Windows 8.1 ed è un piano che non si basa sull’azione degli utenti.

Ottobre 2020

Il 26 ottobre Microsoft ha inserito l’Aggiornamento per la rimozione di Adobe Flash Player nel catalogo di Microsoft Update. L’update, identificato anche come KB4577586, “rimuove definitivamente Adobe Flash Player come componente dei dispositivi del sistema operativo Windows”.

Gli utenti possono selezionare la versione appropriata per il proprio sistema operativo di KB4577586, quindi scaricarla e applicarla al proprio PC. Microsoft ha notato che l’aggiornamento rimuove solo il Flash Player installato da Windows. “Se avete installato Adobe Flash Player manualmente da un’altra fonte, non verrà rimosso”.

Inizio 2021

Microsoft offrirà l’update KB4577586 come download opzionale sulle piattaforme Windows Update e WSUS (Windows Server Update Services). Pochi mesi dopo Microsoft modificherà la natura di KB4577586 come aggiornamento consigliato su Windows Update e WSUS. A seconda delle impostazioni di Windows Update, gli aggiornamenti consigliati potrebbero essere scaricati e installati automaticamente.

Estate 2021

L’update KB4577586 sarà incluso negli Aggiornamenti cumulativi e nei Rollup mensili da questo punto in avanti. In altre parole questo update verrà installato e attivato automaticamente, rimuovendo definitivamente Flash Player dal sistema.

Mac con Flash

Gli utenti Mac devono disinstallare manualmente il plug-in seguendo i passaggi che Adobe ha delineato qui.