Edge stravince in autonomia contro Chrome e Firefox

Il nuovo test di Microsoft all’indomani del rilascio del Creators Update di Windows 10, dimostra come Edge sia il browser web desktop meno energivoro sul mercato.

edge

Non è la prima volta che Microsoft rilascia pubblicamente video test di confronto per mettere a paragone le prestazioni di Edge con quelle di Chrome e Firefox. In occasione dell’arrivo del Creators Update, il nuovo aggiornamento di Windows 10 che aggiunge parecchie novità anche per quanto riguarda Edge, Microsoft ha ripetuto questo test, confrontando ancora una volta l’impatto energetico del suo browser con quello dei due rivali.

Un test che, come è logico, interessa più che altro gli utenti di laptop o di tablet/ibridi con a bordo Windows 10 e che in effetti conferma (e supera) i risultati già ottimi avuti nel precedente confronto. Con Creators Update installato, il Surface Book utilizzato da Microsoft per la prova, ed equipaggiato con un processore Intel Core i5-6300U e 8 GB di RAM, ha sconfitto nettamente Chrome (versione 57) e Firefox (versione 52) a livello di autonomia.

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

Con un video in streaming riprodotto in loop, il Surface Book con a bordo Edge (versione 40) si è spento dopo 12 ore e 31, contro le 9 ore e 17 minuti del dispositivo con Google Chrome e 7 ore e 4 minuti del Surface Book con Firefox.

Ognuno dei Surface Book è stato impostato con i medesimi parametri a livello di luminosità del display e di volume audio e, alla fine, Edge ha superato del 35% Chrome e di quasi il doppio Firefox. Contando che anche a livello di velocità Edge se l’è sempre cavata benissimo, rimane solo lo scoglio delle estensioni (per ora pochissime) che impedisce al browser di Windows 10 di espandersi come meriterebbe.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!