Amazon ci prova con i pagamenti rateali

A breve su Amazon.co.uk si potranno acquistare prodotti per un minimo di 400 sterline pagando a rate fino a 48 mesi. Attenzione però al tasso di interesse.

Si chiama Amazon Pay Monthly ed è un nuovo metodo di pagamento rateale che sarà disponibile a breve su Amazon.co.uk. Con questa opzione, che si potrà scegliere sul sito al momento di effettuare un pagamento, sarà possibile acquistare qualsiasi prodotto che superi le 400 sterline (circa 550 euro) rateizzando la spesa fino a un massimo di 48 mesi, sempre se la procedura per l’accettazione online del finanziamento andrà a buon fine.

Una mossa importante per Amazon, che tenta per la prima volta la strada del pagamento rateale in Europa partendo dal mercato britannico e, se Amazon Pay Monthly dovesse riscuotere successo in Gran Bretagna, potremmo vedere presto il servizio anche dalle nostre parti.

L’unico elemento del servizio che non convince del tutto è il tasso di interesse del 16,9%, ben poco attraente visto che in Italia con altre finanziarie è possibile acquistare online prodotti a rate con interessi decisamente più bassi, seppur in maniera meno immediata e semplice rispetto al procedimento utilizzato da Amazon (si parla infatti di pochi minuti di attesa perché la pratica venga accettata o rifiutata).

ADV
Siemens Industria 4.0

Industria 4.0: una guida per integrare funzione IT e reparti di produzione

Riuscire a far parlare tra loro sistemi e apparati dei mondi IT e OT è la chiave per sbloccare la trasformazione digitale nell’industria. Per farlo, è necessario cominciare a far parlare tra loro le persone di questi due domini di competenza. Scopri di più >

Non resta che vedere se Amazon saprà invogliare i suoi clienti britannici a scegliere questa opzione di pagamento, anche se la sensazione è che con un tasso di interesse così poco conveniente, seppur di poco superiore a quello medio di una carta revolving, anche un gigante come Amazon possa risultare poco attraente.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!