Lenovo ThinkSystem SR635 e SR655: arrivano i server con CPU AMD Epyc 2

Con le nuove CPU server AMD Epyc 2 a 64 core, Lenovo ha costruito due server a socket singolo con prestazioni in alcuni casi comparabili a quelle dei dual socket

A seguito dell’annuncio di AMD dei processori Epyc 7002 di seconda generazione per server, Lenovo ha presentato i sistemi ThinkSystem SR635, da una unità rack e ThinkSystem SR655 da due unità, specificatamente progettati per sfruttare le caratteristiche dei processori AMD Epyc della serie 7002 con tecnologia di processo a 7nm, che sono:

  • Fino a 64 core di elaborazione su un singolo socket
  • Input/Output a 128  canali PCIe 4.0
  • Fino a 4 TB di memoria su 8 canali a 3,2 GHz
  • Fino a 32 dispositivi storage NVMe su un singolo sistema
  • Fino a 6 GPU a singola ampiezza o 3 a doppia ampiezza
adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Secondo Lenovo, l’aver progettato da zero i sistemi per trarne il massimo vantaggio dagli Epyc 2 ha consentito di realizzare server che su alcuni tipi di workload consentono di raggiungere le prestazioni di un sistema dual socket, mantenendo costi e consumi di un server a socket singolo. Secondo Lenovo, il risparmio sul costo totale di possesso (TCO) è fino al 46 percento, dato che si spinge al 73 percento nel caso delle licenze software, riferendosi a quei software che hanno un costo legato al numero di socket dei server su cui vengono installati. Il tutto senza sacrificare le prestazioni: Lenovo afferma che i server ThinkSystem SR635 e SR655 hanno stabilito 16 record mondiali tra i server a singolo socket, tra cui due per l’efficienza energetica.

“Il Data Center Group di Lenovo conferma la vitalità e la capacità di fornire ai propri clienti soluzioni diversificate e innovative per supportare la trasformazione digitale del proprio business – afferma Alessandro de Bartolo, Data Center Group Country Manager per l’Italia di Lenovo proseguendo la tradizione di apertura a ogni tipo di tecnologia e ogni produttore, hardware o software”.

Lenovo ThinkSystem singolo socket con AMD Epyc 2: quali applicazioni?

Secondo de Bartolo, i nuovi ThinkSystem su piattaforma AMD, saranno particolarmente adatti per tutti i carichi applicativi che necessitano di accesso veloce ai dati e alta capacità di elaborazione, anche per quanto riguarda i calcoli che vengono accelerati da GPU, e in particolare:

  • Virtualizzazione e Virtual Desktop Infrastructure, con un maggior numero di macchine virtuali per server;
  • Video Security, con la possibilità di acquisire il 33 percento di stream video in più per ogni nodo (con la soluzione software di Pivot3), e cui si aggiunge la possibilità di analisi locale, supportata anche dalle GPU (è previsto il supporto anche per le GPU Nvidia), per esempio per smart cities, smart airports trasporti pubblici, campus e aree hospitality, dove secondo Bruce Milne, Vice President, Chief Marketing Officer e General Manager di Pivot3, le doti di sicurezza, resilienza e semplicità di gestione sono di fondamentale importanza.
  • Big Data Analytics ed elaborazioni altamente parallelizzate, come le analisi di rischio dei portafogli titoli nel campo della finanza;
  • Ingestione di dati IoT ed elaborazione edge, con un occhio particolare rivolto al manufacturing e alla data collection da sensori;
  • Software defined storage, con la più alta capacità di storage NVMe raggiungibile al momento con un sistema a socket singolo;
  • Network intelligence, grazie a velocità di I/O e prestazioni elevate, indicate per le nuove esigenze delle Telco. Mark Shteiman, AVP Product Management di Allot,  azienda che fornisce soluzioni di network intelligence a fornitori di sistemi di comunicazione, si è dichiarato impressionato dai test effettuati sui prototipi.

Per il futuro, de Bartolo si aspetta che per le loro caratteristiche i ThinkSystem SR695 e SR655 saranno utilizzati da Lanovo anche come blocchi infrastrutturali per la creazione di sistemi integrati ThinkAgile, progettati e certificati per carichi applicativi specifici, private/hybrid cloud e per le principali soluzioni software defined.

Caratteristiche e specifiche ThinkSystem SR635

 

Form Factor / profondità 1U / 778mm
Processore
1 CPU AMD EPYCTM 7002 fino a 225W
Memoria
16 slot per memorie DDR4; 1 TB massimo usando RDIMM da 64GB; Fino a 1 DPC a 3200 MHz, 2 DPC a 2933 MHz
Baie dischi
Fino a 4 dischi da 3.5” o 16 da 2.5”; Supporta 16 drive NVMe con connessione 1:1
Supporto RAID
RAID Hardware con cache flash; HBA
Alimentatore
Due alimentatori ridondati e hot-swap da 550W/750W/1100W AC 80 PLUS Platinum; o 750W AC 80 PLUS Titanium
Interfacce di rete
Mezzanino OCP 3.0; PCIe
Slot
3 slot PCIe x16 posteriori, 1 slot per OCP 3.0, 1 slot PCIe x8 interno
Porte frontali
2 porte USB 3.1 G1, 1 porta VGA (opzionale)
Porte posteriori 
1 porta VGA, 2 portte USB 3.1 G1, 1 porta seriale; 1 connettore RJ-45 1Gb per gestione dedicata
Gestione
ASPEED AST2500 BMC, parziale supporto di Xclarity
Sistemi operativi supportati
Microsoft Windows Server, SUSE Linux Enterprise Server, Red Hat Enterprise Linux, VMware vSphere.

Caratteristiche e specifiche ThinkSystem SR655

Form Factor / profondità 2U / 764mm
Processore
1 CPU AMD EPYCTM 7002 fino a 225W
Memoria
16 slot per memorie DDR4; 1 TB massimo usando RDIMM da 64GB; Fino a 1 DPC a 3200 MHz, 2 DPC a 2933 MHz
Baie dischi
Fino a 20 dischi da 3.5” o 32 da 2.5”; Supporta fino a 32 drive NVMe con connessione 1:2
Supporto RAID
RAID Hardware con cache flash; HBA
Alimentatore
Due alimentatori ridondati e hot-swap da 550W/750W/1100W AC 80 PLUS Platinum; o 750W AC 80 PLUS Titanium
Interfacce di rete
Mezzanino OCP 3.0; PCIe
Slot
8 slot PCIe posteriori, 1 slot per OCP 3.0, 1 slot PCIe x8 interno
Porte frontali
2 porte USB 3.1 G1, 1 porta VGA (opzionale)
Porte posteriori 
1 porta VGA, 2 portte USB 3.1 G1, 1 porta seriale; 1 connettore RJ-45 1Gb per gestione dedicata
Gestione
ASPEED AST2500 BMC, parziale supporto di Xclarity
Sistemi operativi supportati
Microsoft Windows Server, SUSE Linux Enterprise Server, Red Hat Enterprise Linux, VMware vSphere.

Le nuove soluzioni Lenovo ThinkSystem SR635 e SR655 sono già disponibili presso i partner di canale di Lenovo in tutto il mondo. Ulteriori informazioni sui prodotti sono disponibili a questo link.

Andrea Grassi
Editor di Computerworld e CIO Italia Giornalista professionista, ma con una formazione tecnico-scientifica, dal 1995 ha lavorato per alcune delle più importanti testate di informatica in Italia. È stato redattore di .Net Internet Magazine, il Mio Computer e MacFormat, responsabile di redazione di Computer Magazine, PC Magazine, Hacker Jorunal, Total Computer e del portale CHIP Download. Come publisher ha curato l’edizione italiana di CHIP, PC World, Macworld e ha ideato e lanciato le riviste mensili iPad Magazine e Android Magazine. È autore dei libri Windows XP per tutti e Mac OS Tiger pubblicati da McGraw-Hill e ha tradotto svariati altri manuali di programmazione, cybersecurity e per software professionali. Dal 2015 cura per Fiera Milano Media le testate Computerworld e CIO Italia dell’editore americano IDG. Ha seguito in particolar modo l’evoluzione di Internet, dagli albori della sua diffusione di massa, analizzandone gli aspetti tecnici, economici e culturali, i software di produttività, le piattaforme web e social, la sicurezza informatica e il cybercrime. Più di recente, segue le tematiche relative alla trasformazione digitale del business e sta osservando come l’intelligenza artificiale stia spingendo ogni giorno più in là il confine della tecnologia. Puoi contattarlo via email scrivendo ad andrea.grassi@cwi.it e seguirlo su Twitter (@andreagrassi) o Linkedin.