Intel: Core i9-9900KS e Cascade Lake-X arrivano a ottobre

A IFA 2019 Intel ha annunciato che i due nuovi chip di fascia alta per PC desktop Core i9-9900KS e Cascade Lake-X arriveranno sul mercato a ottobre.

Core i9-9900KS

Intel ha dichiarato ieri che prevede di portare sul mercato il mese prossimo due nuovi processori desktop di fascia alta: si tratta del mostruoso Core i9-9900KS e del processore gaming Cascade Lake-X. In una presentazione all’IFA 2019 di Berlino, Ryan Shrout, capo stratega delle prestazioni di Intel, ha dichiarato che Intel è a conoscenza della concorrenza (in particolare AMD e Qualcomm) e che, proprio per questo, si sta “adeguando” per fornire prodotti leader del mercato. AMD ha già fornito un processore Ryzen competitivo rispetto ai costi e c’è motivo di credere che un Threadripper di prossima generazione arriverà presto.

Intel aveva già annunciato al Computex il Core i9-9900KS, un chip da 4 GHz, 8 core/16 thread con frequenze massime fino a 5 GHz simultaneamente su tutti i core. Ciò ha dato a Shrout l’opportunità di sottolineare che i chip Ryzen di terza generazione non raggiungevano le frequenze annunciate da AMD, che attribuiva queste prestazioni inferiori a un bug già risolto al momento di scrivere.

Non è chiaro quale sarà il TDP del Core i9-9900KS, tuttavia, e Intel non ha offerto ulteriori dettagli in tal senso. Non conosciamo nemmeno il prezzo, anche se è molto probabile che sarà vicino a cifre esorbitanti. Probabilmente l’attacco più diretto contro i Threadripper di AMD sarà tuttavia l’imminente chip desktop Cascade Lake-X, di cui Shrout ha annunciato la disponibilità a ottobre. Se ricordate, il massiccio Core i9-7980X a 18 core e il Core i9-7960X a 16 core distribuiti nel 2017 hanno effettivamente superato come prestazioni i Threadripper di AMD, ma a un prezzo drammaticamente più elevato.

Intel almeno era stata onesta quando dichiarò che la vecchia architettura Skylake-X che costituiva le fondamenta del Core i9-7980X si fondava su Threadripper. Durante la sua presentazione all’IFA 2019 a Berlino, Intel ha mostrato le “prestazioni per dollaro” di Skylake-X contro AMD Threadripper e l’imminente Cascade Lake-X, ammettendo che Skylake-X era troppo caro per quello che offriva.

Sfortunatamente Intel ha rifiutato di rispondere a tutte le ulteriori domande sul Core i9-9900KS, nonché sul prossimo chip Cascade Lake-X. Ma sulla base delle tempistiche abituali del produttore americano possiamo supporre che vedremo molte novità di chip desktop di alto livello il prossimo mese.