CPU Intel e GPU AMD: ecco il primo SoC ibrido Core i7-8809G

Diamo il benvenuto al Core i7-8809G, un SoC di nuova concezione che unisce in un’unica soluzione una CPU quad-core Intel e una GPU AMD Radeon Vega.

Intel India ha inaugurato il nuovo anno rilasciando (accidentalmente?) alcuni dettagli sulla tanto attesa CPU Intel Core i7-8809G con GPU AMD Radeon integrata che approderà sul mercato entro la fine di questo trimestre e della quale avevamo già parlato a novembre. Il chip grafico si baserà su una Radeon Vega piuttosto che sulla GPU Polaris che si trova nelle schede grafiche mainstream come la Radeon RX 580. Non è una sorpresa considerando l’utilizzo della memoria HBM2, ma molti rumor recenti suggerivano che il chip Intel avrebbe invece ospitato una GPU Polaris.

Il sito riporta altri dettagli di questo prossimo SoC Intel come il TDP totale di 100 watt, che sarà diviso tra i 45W dedicati alla CPU e i 55W della GPU AMD e di altri componenti (tra cui una seconda GPU integrata di Intel per attività di basso livello).

Per il resto Intel non ha ancora specificato quale architettura del processore si trovi nel cuore del Core i7-8809G, ma quasi sicuramente si tratterà dell’architettura Kaby Lake Refresh. I recenti Core i7 Coffee Lake hanno infatti tutti sei core, supportano la RAM DDR4-2666 e la GPU Intel integrata è una Intel UHD Graphics. Il Core i7-8809G con GPU AMD di cui stiamo parlando ha invece 4 core, supporta la RAM DDR4-2400 e una GPU Intel HD 630.

Core i7-8809G

È interessante notare che l’elenco di Intel India dove compare il Core i7-8809G è quello dedicato ai processori overclocked e non è un caso che tra gli altri modelli per desktop compaiano il Core i7-8700K e il Core i9. Ciò significa che anche l’i7-8809G sarà overcloccabile? Stiamo parlando di un SoC anche in questo caso desktop (visto il TDP) o destinato magari ai laptop gaming? Quale sarà il prezzo?

La compatibilità a livello socket con le schede madri attuali non sembra inoltre possibile almeno a giudicare dal render ufficiale proposta qui sopra e ciò farebbe pensare a un nuovo socket dedicato oppure una CPU solo saldata.

Domande alle quali non abbiamo ancora una risposta e non rimane quindi che attendere una comunicazione ufficiale da parte di Intel, che potrebbe già arrivare nei prossimi giorni nel corso del CES 2018 di Las Vegas.