Apple intralcia i piani di sviluppo di Intel RealSense

Emotient, che sviluppa la tecnologia di riconoscimento delle emozioni utilizzata nella fotocamera 3D di Intel, è stata acquisita dalla società di Cupertino. Cosa succederà adesso?

intel realsense
La RealSense Camera, uno scanner 3D sviluppato da Intel e Microsoft, è un importante esempio di tecnologia di riconoscimento facciale 3D

Intel ha grandi progetti per i computer che riconosceranno le emozioni umane attraverso la sua fotocamera RealSense 3D, ma Apple potrebbe metterle i bastoni tra le ruote.

RealSense utilizza una combinazione di raggi infrarossi, laser e telecamere ottiche per misurare la profondità e tracciare il movimento. Per esempio, è stata utilizzata su un drone che può volare attraverso una foresta.

RealSense può anche rilevare i cambiamenti nelle espressioni facciali e Intel ha voluto darle la capacità di leggere le emozioni umane integrando una tecnologia di riconoscimento delle emozioni sviluppata da Emotient.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication.     SCOPRI DI PIÙ >>

Il plug-in di Emotient ha permesso a RealSense di rilevare se le persone sono felici o tristi analizzando il movimento delle loro labbra, occhi e guance. Intel ha integrato il plug-in nel suo kit di sviluppo RealSense lo scorso anno, dicendo che poteva rilevare “la rabbia, il disprezzo, il disgusto, la paura” e altre emozioni. Un video mostra la tecnologia in azione.

Ma pochi mesi fa Apple ha acquisito Emotient, e questo sembra aver frenato i piani di Intel, almeno per quanto riguarda la tecnologia a cui la società è interessata.

In base alle modifiche rese note questa settimana, Intel ha rimosso il plug-in Emotient dalla versione più recente del kit di sviluppo software di RealSense.

Non è chiaro perché il motore Emotient sia stato ritirato, e né Apple né Intel hanno rilasciato commenti in merito.

E’ possibile che Intel non voglia fare affidamento su una tecnologia che è ora di proprietà di Apple, o che Apple stessa abbia impedito l’accesso al plug-in Emotient.

RealSense è utilizzata anche in smartphone, tablet, PC e robot. E’ in grado di catturare video 3D, riconoscere oggetti e misurare distanze.

Il RealSense SDK offre ancora funzioni che permettono di riconoscere alcune espressioni facciali, ma non è chiaro se saranno efficaci come la tecnologia di Emotient.

 

AUTOREAgam Shah
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.