Le novità hardware presentate da Dell al CES 2017 di Las Vegas da poco conclusosi sono state numerose, non ultimo l’integrazione nella gamma dei PC del 2017 dei nuovi processori Intel Core di settima generazione della famiglia Kaby Lake.

Il prodotto più innovativo è stato certamente Dell Canvas 27, una nuova categoria di tecnologia smart workspace che amplia la produttività creativa per gli sviluppatori di contenuti e i designer. Il display QHD da 27” può essere utilizzato inclinato o appoggiato su un tavolo per creare, comunicare ed esprimere pensieri e idee in modo naturale come si fa con carta e penna.

Dell al CES 2017
Dell Canvas 27

Per esempio, attraverso il tocco, la penna digitale e i totem il Dell Canvas 27 trasforma i disegni in una parte del workflow digitale e ottimizza la collaborazione. Alimentato da qualunque desktop, notebook o All In One Windows 10, Dell Canvas 27 opera con numerose soluzioni software di partner come Adobe, Autodesk, AVID, Dassault Systems, Microsoft e SolidWorks.

Dell ha poi presentato il nuovo XPS 13 (a partire da 1.399 euro), un 2-in-1 da 13” con cerniera a 360°, autonomia fino a 15 ore e display touch UltraSharp QHD+; per i clienti business l’XPS 13 2-in-1 può essere configurato con processori 7th Gen Intel Core vPro.

Dell al CES 2017
Dell XPS 13

Dell ha aggiornato anche l’XPS 15 (il più piccolo laptop 15” al mondo) con i nuovi processori Kaby Lake, architettura NVIDIA Pascal, scheda grafica GeForce GTX 1050 e un lettore di impronte per login senza password via Windows Hello. Prezzi a partire da 1499 euro.

Ha poi suscitato molto interesse il monitor UltraSharp 32 Ultra HD 8K, il primo display da 32” con risoluzione 8K del mondo. Oltre 1 miliardo di colori, copertura del 100% dello spazio colore Adobe RGB e sRGB, densità di 280 ppi; in pratica una risoluzione quattro volte superiore alll’Ultra HD e 16 volte superiore al Full HD.

Dell al CES 2017
Dell UltraSharp 32 Ultra HD 8K

Infine L’intera gamma di device XPS, Inspiron e Alienware, così come i prodotti commerciali OptiPlex, Latitude e Precision, sono stati aggiornati con i processori Intel Core Kaby Lake, opzioni di connettività Thunderbolt 3 USB-C e nuove schede grafiche NVIDIA e AMD.

Tra queste novità spiccano soprattutto Precision 5520, la più leggera mobile workstation da 15”, i nuovi Ultrabook Latitude 7000 Series e i 2-in-1 Latitude 5000 Series da 12”. Questo convertibile pesa meno di 900 grammi e dispone di un supporto che offre fino a 150° con molteplici angoli di visualizzazione e svariate opzioni di connettività.

WHITEPAPER GRATUITI