Schede in stile Raspberry personalizzabili? Ci pensa Via Technology

Via Technology offre sul proprio sito web un servizio per configurare a piacimento schede SBC in stile Raspberry.

Il Raspberry Pi 3 è un prodotto eccellente che però non può essere personalizzato. Diversi utenti infatti vorrebbero più storage o un processore più performante, ma devono accontentarsi dei componenti integrati sulla scheda. Tale mancanza di personalizzazione deriva naturalmente dai prezzi molto bassi di questi single-board computer (SBC), come i circa 40 euro del Raspberry appena citato o addirittura i 15 dollari del Pine 64.

Nessuno si lamenta se i prezzi sono questi, ma per quegli utenti che desiderano una scheda più in linea con le proprie esigenze Via Technology ha appena inaugurato un servizio di personalizzazione che permette di ordinare schede configurate con componenti custom. Si tratta tra l’altro di scelte che vanno a toccare ogni singolo dettaglio come processore, RAM, storage e moduli wireless.

È vero che qualsiasi produttore di queste schede può fornire, su richiesta del cliente, un servizio simile, ma la proposta di Via Technology è molto più immediata, rapida e facile da approcciare, visto che si fa tutto direttamente sul sito e che stiamo parlando di un produttore di chip con una lunga esperienza nel settore e che ha un facile accesso ai componenti hardware che servono per realizzare queste schede.

raspberry

Il servizio di personalizzazione potrebbe tornare molto utile a chi vuole proporre dispositivi smart o device IoT su larga scala, senza rimanere legati per forza alle specifiche standard del Raspberry o di altri SBC.

Una volta entrati nella pagina del sito che ospita il servizio, bisogna scegliere per prima cosa il tipo di scheda, come ad esempio una Pico-ITX o una più compatta SOM (system-on-module), scheda che può essere inserita in dispositivi come display pubblicitari, dispositivi industriali o sistemi POS.

Si passa poi alla scelta del processore (ARM a 32 bit), che può andare da un Cortex-A8 a un Cortex-A17. A dire il vero Via è conosciuta anche per produrre CPU x86, che però non rientrano tra quelle comprese nel servizio. Si può poi optare fino a un massimo di 4 GB di RAM e fino a 16 GB di storage, mentre come sistema operativo si può scegliere tra Android e Linux.

Non manca poi tutta la sezione I/O e di connettività. Ethernet, porte USB, slot SD, 3G/4G, Wi-Fi, Bluetooth e GPS (volendo si possono integrare anche tutti). Il sistema di Via non fornisce purtroppo il prezzo finale subito dopo aver scelto la configurazione desiderata; bisogna infatti inviare l’ordine a Via che risponderà in un secondo tempo con la cifra esatta.

Visto però che non si tratta di prezzi bassi, o almeno non come quelli citati poco sopra, il servizio di Via non è molto indicato per un singolo maker, quanto più per ordini di un certo volume.