Da Lenovo tre nuovi ThinkPad con APU Ryzen Pro di seconda generazione

I laptop ThinkPad T495, T495S e X395 di Lenovo si caratterizzano per la scelta delle APU AMD Ryzen Pro di seconda generazione. Risultato? Autonomia super e prestazioni grafiche di tutto rispetto.

thinkpad

Dopo un periodo di scarsa rilevanza nel mondo dei laptop le APU di AMD hanno appena conquistato una grande e inattesa vittoria: ThinkPad. Ieri Lenovo ha infatti annunciato che introdurrà una nuova linea di laptop T e X-series con la gamma di APU Ryzen Pro.

I laptop T495 e T495S da 14 pollici saranno entrambi dotati del chip quad-core Ryzen 7 Pro 3700U di AMD. Il Ryzen 7 Pro 3700U è costruito su un processo a 12 nm e presenta quattro core con multi-threading simmetrico e 10 core grafici Radeon Vega. Il chip è progettato per dissipare fino a 15 watt di calore e ha un clock di base di 2.3GHz e frequenze di boost fino a 4GHz.

Il T495 sarà disponibile a maggio con un prezzo iniziale di 939 dollari, mentre il T495S verrà spedito un mese più tardi con prezzi a partire da 1089 dollari (prezzi e disponibilità per l’Italia saranno comunicati più avanti). Mentre sia il T495 che il T495S sono testati secondo gli standard MIL-STD 810-G, il nuovo ThinkPad X395 potrebbe essere il modello più “sexy” del gruppo. L’X395 integra APU AMD fino alla soluzione Ryzen 7 Pro 3700U e un display da 13.3 pollici con PrivacyScreen, una funzione che oscura ciò che appare sullo schermo se state provando a sbirciare da entrambi i lati.

Lenovo ha dichiarato che una funzionalità attesa a luglio, denominata PrivacyAlert, farà un ulteriore passo avanti. Il ThinkPad infatti abiliterà automaticamente la funzione di privacy quando il laptop può vedere chiunque cerchi di leggere da dietro le spalle. Ovviamente Lenovo non si rivolgerà esclusivamente ad AMD.

In effetti, i nuovi laptop si andranno a confrontare con le controparti basate sulle CPU Intel Whiskey Lake di ottava generazione. Non sono stati rivelati dati e benchmark di paragone tra i due diversi sistemi (AMD e Intel), ma saremmo pronti a scommettere che i modelli basati su Intel avranno probabilmente un vantaggio nelle attività basate su calcoli computazionali, mentre i modelli con APU AMD avranno probabilmente un vantaggio nelle attività basate sulla grafica.

La cosa certa invece è la maggiore durata della batteria. Lenovo ha infatti dichiarato che i nuovi chip Ryzen Pro offrono fino a 4 ore di autonomia in più rispetto alla stessa piattaforma con i chip Ryzen Pro di prima generazione. La durata della batteria, infatti, era probabilmente uno dei punti deboli più evidenti dei chip Raven Ridge Ryzen 7 Pro U originali con processo produttivo a 14nm. Lenovo ha anche affermato che i nuovi Ryzen Pro di seconda generazione offrono circa il 18% di prestazioni in più rispetto ai modelli precedenti.

Sebbene si stia parlando solo di tre laptop in un mercato di centinaia di modelli, ThinkPad rappresenta una grande vittoria per AMD. È la prova che Lenovo è disposta a scommettere su Ryzen Pro con questa sua famosa e apprezzata gamma di PC portatili.

notebook/lenovo-tre-nuovi-thinkpad-apu-ryzen-pro-119332" >