Alla sua Worldwide Partner Conference di Toronto, in Canada, Microsoft ha fatto il passo più importante, fino a oggi, per presentare HoloLens come un dispositivo business.

Quando la manager Arantxa Lasa Cid è salita sul palco per una demo di HoloLens ha “costruito” uno spazio di lavoro completo di monitor virtuali che mostravano un calendario di Outlook, e-mail e due browser web.

Sembrava una configurazione desktop tradizionale, se non fosse per un particolare: Cid era in piedi davanti a un tavolo vuoto. Indossava uno dei dispositivi di realtà aumentata di Microsoft e, con il tocco di un dito, ha “costruito” un modello di un motore a reazione.

microsoft hololens motore aereo

Come parte della sua strategia per convincere la aziende ad adottare Hololens, Microsoft ha mostrato una applicazione di Japan Airlines che permette agli ingegneri di esplorare i motori degli aerei durante la loro formazione

Una voce spiegava i vari componenti del motore, presentato prima in scala ridotta e poi in dimensioni reali, permettendo a Cid di esplorare il motore e il suo funzionamento – il tutto sul palco dell’Air Canada Center.

HoloLens viene utilizzato all’interno di una partnership tra Microsoft e Japan Airlines come un dispositivo di addestramento. L’obiettivo è permettere ai dipendenti di seguire corsi di formazione senza dover lasciare la loro normale postazione lavoro.

Nonostante le prime applicazioni presentate siano state in ambito consumer, in particolare per la modellazione 3D e nel gioco Minecraft, Microsoft ha sempre definito HoloLens come un dispositivo adatto per il mondo aziendale. La presentazione di ieri è stata la realizzazione più concreta di questa visione, con chiari esempi di come il dispositivo potrebbe essere utilizzato in un contesto di business per svolgere le normali attività quotidiane o per occasioni particolari.

Microsoft ha lanciato un chiaro messaggio ai partecipanti alla conferenza: HoloLens è aperto per il business. Il General Manager Lorraine Bardeen ha incoraggiato le aziende interessate a mettersi in contatto con un rappresentante di vendita per accedere ai dispositivi, che sono attualmente in distribuzione. In questo momento, HoloLens è disponibile in developer edition, che richiede agli utenti di compilare un sondaggio per ottenere l’accesso ai dispositivi.

E’ ancora una questione aperta come gli utenti aziendali sapranno ottenere il massimo da un dispositivo di realtà virtuale. Tuttavia, raggiungendo i partner del pubblico a Toronto, Microsoft ha fatto un altro passo verso l’adozione in azienda di HoloLens.