I processori Skylake sempre più vicini al debutto

Già ad agosto potremmo vedere i primi processori Intel della famiglia Skylake dedicati agli utenti più appassionati e alla ricerca di grandi prestazioni.

Stando al sito Digitimes, i nuovi processori Intel della famiglia Skylake dovrebbero debuttare sul mercato ad agosto nel corso dell’evento videoludico Gamescom di Colonia, o al più tardi pochi giorni dopo (il 18 agosto) in concomitanza con l’Intel Developer Forum di San Francisco.

I primi processori presentati da Intel saranno quasi sicuramente i modelli di fascia alta Core i7-6700K e Core i5-6600K dedicati ai videogiocatori e agli utenti più appassionati, grazie agli ampi margini di overclocking tipici dei modelli con la sigla K come in questo caso.

Il Core i7-6700K avrà una frequenza di clock di default di 4 GHz e Turbo di 4,2 GHz, un controller memoria dual channel DDR3 (1.600 MHz) o DDR4 (2.133 MHz), un TDP di 95 Watt e una GPU integrata Intel della serie 5000. Il Core i5-6600K si segnala invece per la frequenza di clock di default di 3,5 GHz e Turbo di 3,9 GHz e per la cache L3 da 6 Mbytes.

A inizio settembre dovrebbe essere poi la volta dei modelli Core i7-6700/6700T, Core i5-6600, 6500, 6400, 6600T, 6500T e 6400T, soluzioni proposte in abbinamento con i chipset H170 e B150 e con prossime schede madri la cui uscita dovrebbe avvenire nello stesso periodo. Tra l’altro dal 4 al 9 settembre si tiene l’IFA di Berlino e anche in questa occasione Intel potrebbe fare ulteriori annunci in chiave Skylake. Per vedere invece i primi processori per notebook di fascia alta e bassa, bisognerà attendere ottobre o novembre.

Ricordiamo che i processori della famiglia Skylake sono caratterizzati dalla tecnologia produttiva a 14 nanometri (la stessa dei modelli Broadwell) con però un’architettura del tutto nuova, che punta sia all’incremento delle prestazioni, sia al risparmio energetico.