HP ha presentato la sua nuova linea di PC desktop, notebook e all-in-one Windows 10 della gamma Pro Series rivolti principalmente alle PMI. Questo perché il produttore americano ha dichiarato di aver progettato i nuovi modelli tenendo conto delle esigenze espresse dalle imprese coinvolte in un apposito sondaggio, i cui punti chiave sono risultati essere i miglioramenti tecnologici e il budget limitato. HP ha insomma realizzato PC capaci di esprimere al meglio concetti come portabilità, sicurezza, protezione delle informazioni e gestibilità da parte dei comparti IT, il tutto con un occhio di riguardo ai prezzi.

La gamma di laptop HP ProBook 400 G3 si segnala per i nuovi processori Intel Skylake e, per chi preferisce le CPU AMD, i processori A-series APU di sesta generazione. Si può scegliere tra diversi modelli a seconda delle dimensioni dello schermo (anche touch volendo), ovvero 13,3, 14 e 15,6 pollici. La risoluzione di base è la stessa (il classico 1.366 x 768 pixel), ma per i modelli da 14 e 15,6 pollici si può optare anche per la risoluzione Full HD.

Per quanto riguarda i desktop si segnalano il nuovo all-in-one HP ProOne 400 G2, con schermo (anche touch) da 20” e diversi grandi di inclinazione, e la serie di desktop tradizionali HP ProDesk 400 che si differenziano anche per le dimensioni, partendo dalla versione Microtower da circa 16 x 36 x 35 centimetri per arrivare all’ancor più piccolo Desktop Mini da 18 x 18 x 4 centimetri. Anche in questi casi HP ha optato per processori Intel Core Skylake, sebbene al momento non siano disponibili ulteriori dettagli.

Insieme ai nuovi computer HP ha presentato, sempre per il mercato aziendale delle PMI, anche alcune nuove stampanti laser. Si va dai modelli mono-funzione (solo stampa) LaserJet Pro M402 e Color LaserJet Pro M452 a due modelli multi-funzione dotati anche di scanner incorporato, ovvero la LaserJet Pro MFP M426 per la stampa in bianco e nero e la Color LaserJet Pro MFP M477 per la stampa a colori. Questi due ultimi modelli offrono funzioni aggiuntive come il passaggio automatico delle scansioni a una cartella o a una chiavetta USB e l’invio della scansione via e-mail.

Al momento HP ha annunciato questi prodotti in uscita tra settembre e ottobre solo per il mercato americano, ma presto li troveremo anche dalle nostre parti. Per quanto riguarda i prezzi, si parte da 499 dollari per i ProBook 400, da 479 dollari per i ProDesk 400 e da 679 dollari per il ProOne 400. Sono invece 269 i dollari richiesti per la stampante LaserJet Pro M402, 399 dollari per la Color LaserJet Pro M452, 449 dollari per la LaserJet Pro MFP M426 e 529 dollari per la Color LaserJet Pro MFP M477.

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro