Giada F200: il mini-PC per gli impianti industriali

Arriva anche in Italia il Giada F200, mini PC ultra-compatto ideale per ambienti virtualizzati che resiste a tutto.

Giada Technology, leader mondiale nello sviluppo e produzione di Mini PC, sistemi embedded e server per le PMI, ha annunciato oggi l’arrivo in Europa del F200, il terzo modello di Thin Client della gamma di Mini PC del produttore cinese mostrato per la prima volta al Computex di giugno. Si tratta di dispositivi per applicazioni utilizzate all’interno dei moderni impianti industriali anche in modalità virtualizzata attraverso il cloud.

Questi Thin Client, che dipendono quasi esclusivamente da un computer host (il server) per quanto riguarda tutta la parte computazionale, fanno spesso parte di infrastrutture più grandi, dove molti client condividono la propria capacità computazionale con un singolo server centralizzato. Sono più semplici da gestire e ciò si traduce in costi di manutenzione e di messa in opera ridotti per l’azienda.

Giada F200, rivolto specificamente ad ambienti come il digital signage e le applicazioni industriali, è adatto anche agli ambienti di lavoro più “estremi”, grazie al robusto chassis in metallo che si adatta facilmente a qualsiasi ambito industriale. Il metallo garantisce infatti una miglior protezione dei componenti interni ed un’efficace protezione EMI (Interferenze elettromagnetiche). Inoltre, grazie ad un processo di sabbiatura alle nano particelle, la superficie del Giada F200 garantisce una migliore protezione contro la corrosione e le macchie ed è stata migliorata anche la dissipazione termica, con un conseguente allungamento della vita dei componenti hardware.

Un altro requisito principale per le applicazioni industriali è la dimensione ultra-compatta e l’F200, con i suoi 116.6 x 107.2 x 30 mm, ha un ingombro uguale a 1/30 del volume di un PC tradizionale, a tutto vantaggio della facilità d’installazione. Liberando spazio prezioso, è anche possibile il montaggio sul retro dei monitor oppure in una posizione nascosta in installazioni dedicate al digital signage.

Al design fanless con totale assenza di ventole di raffreddamento per migliorare stabilità ed efficienza, si somma la costruzione modulare, che permette lo smontaggio del pannello posteriore per sostituire in pochi secondi la RAM o installare SSD, moduli Wi-Fi, Bluetooth e 3G. Per quanto riguarda la memoria, l’F200 offre 2 o 4GB di memoria DDR3L onboard e storage eMMC, in modo da evitare possibili problemi di qualità causati dai contatti delle memorie in presenza di eventi sismici o vibrazioni.

Il processore Intel Celeron N2807 ha un consumo energetico di soli 5W anche a pieno carico, che si traduce in minor calore da dissipare e quindi in un ciclo di vita più longevo. Oltre a offrire supporto per Windows 7, Windows 8.1 e per l’imminente Windows 10, il Giada F200 è infine dotato della tecnologia JAHC, che permette di gestire da remoto il sistema, programmare l’accensione o lo spegnimento e impostare la riaccensione a seguito di mancanza di corrente elettrica.

Per maggiori informazioni sul Giada F200 potete visitare questa pagina.