Samsung Portable SSD T5: compatti, leggerissimi e veloci

Samsung ha annunciato la disponibilità in quattro taglie dei nuovi Portable SSD T5, i primi SSD consumer con memoria V-NAND di quarta generazione.

Samsung ha annunciato la disponibilità dei Portable SSD T5, una nuova gamma di SSD esterni e compatti disponibili nei tagli da 250 GB, 500 GB, 1 TB e 2 TB. A prima vista nulla sembra cambiato rispetto alla generazione precedente T3, ma in realtà le novità non sono poche e la prima è che si tratta dei primi SSD consumer a integrare la memoria V-NAND di quarta generazione a 64 strati di tipo TLC (triple level cell), con una densità per il singolo die pari a 512 Gbit.

Contraddistinti da connettività USB 3.1 Gen 2 (10 Gb/s) Type C, i Portable SSD T5 possono trasferire dati a una velocità di punta di 540 MB di dati al secondo. Davvero niente male, considerando poi la natura fortemente portatile di queste unità, leggerissime (51 grammi) e molto compatte grazie alla lunghezza di soli 7 cm e allo spessore di 1 cm.

Portable SSD T5

I Portable SSD T5 sono inoltre privi di parti mobili e dotati di un telaio interno resistente agli urti e capace di sopportare cadute da un’altezza massima di due metri. Il software Samsung Portable SSD per Windows e macOS utilizza la crittografia dei dati hardware AES a 256 bit e rende semplice la configurazione delle impostazioni di sicurezza e la ricezione degli aggiornamenti del firmware e del software e, volendo, è anche possibile utilizzare l’SSD attraverso un’app mobile per Android.

Nella confezione troviamo due cavi di connessione (da USB-C a C e da USB-C ad A), mentre i prezzi vanno dai 159 euro per il modello da 250 GB per toccare gli 800 dollari (che poi diventeranno circa 900 euro) per il modello da 2 TB.