Come eseguire app di Windows su un Chromebook

Se l'unica cosa che vi impedisce di utilizzare un Chromebook è una particolare applicazione Windows di cui non potete fare senza, ecco come risolvere il problema.

Chromebook

Google continua ad aggiungere nuove funzionalità alla sua piattaforma Chromebook. Non molto tempo fa ha permesso a questi laptop di eseguire app Android e questo ha portato l’azienda Codeweavers a creare un software che consentisse ai programmi Windows di funzionare su molte macchine con a bordo ChromeOS. Il software in questione è gratuito, semplice da utilizzare e non richiede attività di hacking o righe di comando da scrivere. Ecco come funziona

Di cosa avete bisogno?

Per prima cosa specifichiamo che non tutti i Chromebook sono in grado di eseguire applicazioni Windows. Per farlo, avrete infatti bisogno di un modello abbastanza moderno (molto probabilmente uno uscito sul mercato negli ultimi due anni) che abbia una CPU Intel piuttosto che una ARM. Sarà inoltre necessario disporre di almeno 2 GB di RAM installata e di 200 MB di spazio di archiviazione per l’installazione, oltre naturalmente a qualsiasi spazio aggiuntivo necessario per le applicazioni che si intende utilizzare (qui trovate comunque un elenco completo dei modelli compatibili).

Dovrete inoltre abilitare Google Play Store sul vostro Chromebook. Per farlo, cliccate sull’icona Impostazioni, quindi fate clic sulle tre linee nell’angolo in alto a sinistra e selezionate Google Play Store. Qui vedrete un’opzione per abilitare Google Play Store sul vostro Chromebook. Cliccatevi sopra, seguite le istruzioni sullo schermo e fate clic su Accetta per completare la configurazione di Google Play Store. Infine, avrete bisogno dell’applicazione CrossOver on ChromeOS Beta che troverete gratuitamente su Google Play Store. Non avrete bisogno di una licenza Windows per utilizzare CrossOver, in quanto il programma in realtà non installa il sistema operativo sul Chromebook.

Funzionerà qualsiasi app di Windows?

ADV
Webinar Finanziamenti a fondo perduto PNRR NextGen EU

L’IT as-a-service e le opportunità dei finanziamenti PNRR e NexGen EU

Come il modello IT as-a-Service e i finanziamenti NextGen EU e PNRR possono essere gli strumenti giusti per erogare i servizi digitali richiesti dal business e dal mercato.      ISCRIVITI ORA >>

Mentre è tecnicamente possibile che la maggior parte delle applicazioni Windows vengano eseguite su un Chromebook, ci sono alcune avvertenze. La principale è che i Chromebook sono in genere leggermente sottodimensionati rispetto ai PC Windows. Questo perché Chrome OS è un sistema operativo molto leggero e non richiede il “peso hardware” della sua controparte Microsoft. Ciò significa che utilizzare su un Chromebook app di Windows impegnative come Photoshop, giochi particolarmente pesanti o anche suite di grandi dimensioni come Office può ridurre notevolmente le prestazioni.

C’è poi il fatto che CrossOver è un software beta, che porta con sé la solita instabilità che ci si aspetterebbe da un prodotto ancora in fase di sviluppo. Codeweavers ha svolto un eccellente lavoro fino ad ora, ma dovrete abbassare le vostre aspettative se sperate che le app premium per Windows funzionino su un Chromebook di fascia bassa.

Codeweavers fornisce comunque un elenco di compatibilità delle app per Windows sul proprio sito e prima è necessario verificarlo. Se intendete eseguire applicazioni più piccole e leggere, CrossOver potrebbe essere un’ottima soluzione, ma per coloro che si affidano al software per il loro lavoro o per progetti importanti, consigliamo invece di investire in un PC Windows completo.

Esecuzione di app Windows su un Chromebook

Se non lo avete già fatto, andate su Google Play Store e scaricate l’app CrossOver su Chrome OS Beta. Lanciatela e vi verrà presentata una barra di ricerca dove potete cercare le app. Digitate quella che volete utilizzare e CrossOver presenterà un elenco di versioni corrispondenti. Fate clic sul pulsante Installa accanto a quella corretta. A questo punto vi verrà richiesto di scaricare il programma di installazione da Codeweavers. Cliccate sul pulsante Go, quindi Continue to website per iniziare il processo.

Verrete indirizzati alla pagina Codeweavers in cui viene illustrata la necessità di installare un’estensione di Chrome. Fate clic sul pulsante Add to Chrome e fate lo stesso per il pulsante Add Extension visualizzato in seguito. Fatto ciò potete cliccare sul collegamento nella parte inferiore dello schermo per l’applicazione che desiderate installare. Tornate a CrossOver e fate clic sul pulsante Retry per vedere se l’app ha i file di installazione necessari. In tal caso, selezionatela e l’installazione dovrebbe iniziare.

Durante l’installazione vi verrà probabilmente richiesto di installare una varietà di cose che l’app di Windows richiede. Potrebbe trattarsi di un font, di un parser XML o altre cose simili; accettate tutte queste richieste. Al termine dell’installazione verrà visualizzata l’opzione per aprire l’app. Fate clic sul pulsante Launch Application. Ora dovreste essere in grado di usare il software come se foste su una macchina Windows.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!