Arrotolabili e trasparenti: ecco gli schermi futuristici di LG

Dietro le quinte con LG Display

Se volete sapere cosa riserva il futuro del computing, iniziate dagli schermi. In una sessione riservata durante il CES di Las Vegas, LG ha mostrato i suoi display di prossima generazione. Alcuni hanno già applicazioni pratiche, altri sembrano appartenere al mondo della fantasia. Ecco nel dettaglio le futuristiche novità dell’azienda sudcoreana.

Un display OLED trasparente

lg OLED trasparenteDa anni al CES vengono presentati schermi trasparenti, ma secondo LG il suo display OLED raggiunge una maggiore trasparenza dei pannelli LCD. Si potrebbe immaginare di appendere un’opera d’arte dietro il televisore trasparente per quando è spento, anche se in realtà questi display sono sviluppati per applicazioni di digital signage.

Un imponente schermo 8K da 98 pollici

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

lg 8k 98 polliciLG non è stata l’unica società a sfoggiare un display con risoluzione 8K da 98 pollici al CES, ma in questo caso non si tratta di un pannello curvo, come il modello di Samsung. La luminosità rappresenta una sfida con schermi di queste dimensioni, ma LG sostiene che il suo modello raggiunge una luminanza di 900 nit, superiore a quella della maggior parte dei sistemi tradizionali. Lo schermo è risultato essere molto luminoso anche in una stanza illuminata e, naturalmente, i pixel in più hanno permesso di vedere anche i più piccoli dettagli.

Doppia curvatura per il display da cruscotto

lg 25 pollici autoPiegando un singolo pannello da 25 pollici in due direzioni, LG ritiene di aver ottenuto la misura ideale per uno schermo da posizionare all’interno di un’automobile. Al di là dell’eleganza del design, le curvature aiutano a dividere in sezioni l’interfaccia utente.

Il display concavo da 65 pollici

lg 65 polliciCon il suo estremo raggio di curva, questo schermo da 65 pollici probabilmente non è adatto al salotto di casa, ma si presta bene per intense sessioni di gioco a distanza ravvicinata.

Il display “dual-view”

lg dual displayLa tecnologia OLED permette già di realizzare pannelli ultrasottili. LG ha fatto il passo successivo unendo due schermi da 55 pollici, ottenendo uno schermo “dual-view” spesso 4,9 millimetri, ovvero più sottile di molti televisori LED/LCD disponibili sul mercato.

Il display OLED da 139 pollici

lg 139 polliciPer creare questo pannello LG ha combinato otto schermi da 65 pollici. Il risultato è un display con immagini nitide su entrambi i lati, destinato al digital signage.

Un display ultrasottile da 15 pollici per notebook

lg 15 pollici notebookSe altri modelli di LG Display sembrano pura fantasia, questo pannello da 15 pollici è un ottimo candidato per computer portatili ultrasottili. Lo schermo è spesso 2,3 millimetri e pesa poco più di due etti,.

Il display arrotolabile da 18 pollici

lg display arrotolabile 2Il fiore all’occhiello di LG è stato il display arrotolabile, che misura solo 0,18 millimetri di spessore. Va sottolineato che al momento questo sottilissimo schermo è accompagnato da una “scatola” piena di elettronica, che durante la demo era “nascosta” sotto un tavolo. Ma le dimensioni e la quantità dei componenti elettronici andranno via via riducendosi, e forse un giorno avremo a disposizione schermi flessibili e resistenti come un foglio di carta.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.