Apple: schermo Retina su tutti gli iMac, e arriva il force touch

Apple lancia i nuovi 21,5 pollici Retina iMac, completando la transizione di tutta la gamma, e porta il force touch sul desktop con Magic Trackpad 2

(foto per gentile concessione Apple Inc)

Apple ha aggiornato la famiglia iMac introducendo un nuovo display Retina con risoluzione 4K sul modello con schermo da 21,5 pollici, mentre il display 5K è ora presente su tutti i modelli da 27 pollici, che non saranno quindi più disponibili in versione con risoluzione tradizionale.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Oltre allo schermo, sono stati aggiornati anche processori e scheda graficae ci sono nuove opzioni per l’archiviazione. La tecnologi ibrida flash/magnetica Fusion Drive è ora presente su una più ampia fascia di modelli. Tutti gli iMac ora dispongono di due porte Thunderbolt 2. Vediamo in dettaglio tutte le novità.

iMac da 21,5 pollici con display Retina 4K

L’introduzione del display Retina nell’iMac da 21,5 pollici completa il passaggio a schermi con risoluzione Retina in tutta la gamma iMac. Fino a ora erano presenti solo un paio di modelli da 27 pollici con risoluzione Retina 5K.

Il display Retina 4K ha una risoluzione di 4096 per 2304 pixel, per un totale di più di 9,4 milioni di pixel: 4,5 volte il numero dell’iMac da 21,5 pollici standard. Il display Retina 4K ha anche una gamma una gamma cromatica basata su P3, che secondo Apple fornisce uno spazio colore più ampio del 25 per cento rispetto agli schermi tradizionali, portando quindi a una maggiore precisione cromatica e un miglior livello di dettaglio.

iMac 2015 da 21,5 pollici con schermo Retina. (foto per gentile concessione Apple Inc)
iMac 2015 da 21,5 pollici con schermo Retina 4K. (foto per gentile concessione Apple Inc)

L’iMac da 21,5 pollici con schermo Retina 4K usa un “vecchio” processore Intel Broadwell, non uno Skylake, modello che Intel ha introdotto nel mese di agosto, e nella configurazione base Apple impiega il chipset grafico Intel Iris Pro con memoria condivisa con il sistema, e non una sezione grafica discreta con memoria dedicata. Come opzione, è possibile avere una scheda grafica AMD per un costo aggiuntivo.

In configurazione base, gli iMac 21,5 Retina sono dotati di hard disk a 5400 rpm, ma è possibile ordinarli con un disco ibrido Fusion Drive oppure con un disco flash a stato solido, per un sovrapprezzo ancor maggiore.

L’iMac da 21,5″ è già disponibile su Apple Store in tre modelli:

  • Processore Intel Core i5 dual-core a 1,6 GHz, HD da 1 TB, 8 GB di RAM, Intel HD Graphics 6000, schermo sRGB da 1920×1080: € 1.279,00
  • Processore Intel Core i5 dual-core a 2,8 GHz, HD da 1 TB, 8 GB di RAM, Intel HD Graphics 6200, schermo sRGB da 1920×1080: € 1.529,00
  • Processore Intel Core i5 quad-core a 3,1 GHz, HD da 1 TB, 8 GB di RAM, Intel Iris Pro Graphics 6200, display Retina 4K P3 da 4096×2304

iMac 27” con display Retina 5K

I nuovi processori Intel Skylake si sono invece fatti strada negli iMac da 27 pollici con display Retina 5K, dove hanno sostituito i processori Haswell. I nuovi modelli da 27 pollici offre anche schede grafiche dedicate AMD.

Il display Retina 5K ha una risoluzione di 5120 x 2880 pixel, per uno sbalorditivo totale di 14,7 milioni di pixel a schermo. Anch’esso ha la gamma gamma di colori basata su P3.

iMac 2015 da 27 pollici con schermo Retina 5K (foto per gentile concessione Apple Inc)
iMac 2015 da 27 pollici con schermo Retina 5K (foto per gentile concessione Apple Inc)

Apple offre tre configurazioni standard del iMac da 27 pollici:

  • Processore Intel Core i5 quad-core a 3,2 GHz, 8GB di memoria (espandibile fino a 32GB), HD da 1 TB, scheda grafica AMD Radeon R9 M380 con 2GB di memoria video, Display Retina 5K P3 5120×2880: € 2.129,00
  • Processore Intel Core i5 quad-core a 3,2 GHz, 8GB di memoria (espandibile fino a 32GB), Fusion Drive da 1 TB, scheda grafica AMD Radeon R9 M390 con 2GB di memoria video, Display Retina 5K P3 5120×2880: € 2.129,00
  • Processore Intel Core i5 quad-core a 3,3G Hz, 8GB di memoria (espandibile fino a 32GB), Fusion Drive da 2 TB, scheda grafica AMD Radeon R9 M395 con 2GB di memoria video, Display Retina 5K P3 5120×2880: € 2.629,00

Magic Mouse 2, Magic Trackpad 2, Magic Keyboard

Apple ha anche rinnovato la gamma dei dispositivi di input forniti con gli iMac (mouse e tastiera) e del Magic Trackpad. Caratteristica comune a tutti è l’impiego di batterie agli ioni di litio ricaricabili attraverso il connettore Lightning. Secondo Apple, una batteria completamente carica garantisce un mese di utilizzo.

Magic Mouse 2

Secondo Apple, il nuovo Magic Mouse 2 (€ 89) è più leggero, più robusto e offre una maggiore scorrevolezza sulle superfici.

Magic Mouse 2 (foto per gentile concessione Apple Inc)
Magic Mouse 2 (foto per gentile concessione Apple Inc)

Magic Trackpad 2

La Magic Trackpad 2 (€ 149) sostituisce la Magic Trackpad, rilasciata ormai cinque anni fa. La novità principale della Magic Trackpad 2 è il supporto per il Force Touch, che è stato introdotto a inizio anno sui MacBook Pro da 13 pollici.

Magic Trackpad 2 (foto per gentile concessione Apple Inc)
Magic Trackpad 2 (foto per gentile concessione Apple Inc)

La Magic Trackpad 2, che è il 29 per cento più grande rispetto al suo predecessore, è dotata di sensori per rilevare quanta forza si esercita sulla sua superficie. È possibile premere direttamente per fare clic, come al solito, ma con una pressione più forte si può eseguire un “force click”, che può attivare funzioni diverse, come per esempio attivare il Quick Look nel Finder; mostrare un’anteprima dei link web e altro, a seconda dell’applicazione.

Apple Magic Keyboard

La nuova Magic Keyboard (€ 119) ha un profilo ancora più basso ed è del 13 per cento più piccola. La Magic Keyboard utilizza anche un nuovo meccanismo a forbice per i tasti.

A(foto per gentile concessione Apple Inc)
Magic Keyboard (foto per gentile concessione Apple Inc)

Magic Keyboard e Magic Mouse 2 sono inclusi in tutti i nuovi iMac, mentre la Magic Trackpad 2 rimane un accessorio da acquistare separatamente. Tutti e tre i dispositivi sono disponibili sull’Apple Store

mac/apple-schermo-retina-su-tutti-gli-imac-e-arriva-il-force-touch-80605" >