Tutte le novità di HPE SimpliVity nel segno dell’IA

La piattaforma per infrastrutture iperconvergenti HPE SimpliVity propone ora un'esperienza AI-driven, rinnova la protezione dei dati e incrementa l'usabilità.

HPE SimpliVity

Hewlett Packard Enterprise ha annunciato alcune novità all’interno del portafoglio HPE SimpliVity, la piattaforma per infrastrutture iperconvergenti (HCI, HyperConverged Infrastructure) basata sull’intelligenza artificiale per semplificare la gestione delle macchine virtuali (VM) e lasciare il personale IT libero di concentrarsi sull’innovazione. Facendo leva sulla propria architettura software-defined, HPE SimpliVity punta ora a migliorare la customer experience grazie a HPE InfoSight, offrendo la possibilità di aggiornare interi cluster con un solo click e introducendo l’integrazione di HPE StoreOnce.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Sebbene le piattaforme HCI accelerino la consegna dei servizi e l’efficienza delle risorse, le soluzioni tradizionali richiedono comunque che l’IT sappia reagire a interruzioni impreviste e ritardi applicativi, imponendo compromessi allo scalare degli ambienti. HPE SimpliVity va oltre l’approccio software-defined introducendo un’infrastruttura AI-driven che sfrutta l’intelligenza artificiale per trasformare le operazioni IT prevedendo i problemi.

Le innovazioni introdotte all’interno di HPE SimpliVity comprendono:

  • La prima release di HPE InfoSight per HPE SimpliVity, che permette ai clienti di pianificare le risorse in maniera predittiva eliminando qualsiasi congettura dalla gestione della capacità. HPE InfoSight fornisce ai clienti HPE SimpliVity capacità di analisi e visibilità globale su insight dettagliati inerenti ai sistemi, prestazioni e utilizzo della capacità, insieme con l’automazione del supporto attraverso alert e rilevamenti automatici di problemi complessi.
  • Aggiornamento dei cluster con un solo click per effettuare l’upgrade senza interruzioni dell’intero stack software da HPE SimpliVity, eliminando i rischi e semplificando il processo. I clienti possono ora aggiornare firmware, hypervisor e lo stesso software HPE SimpliVity sui vari nodi di un cluster HPE SimpliVity con un solo click, con la certezza di poter completare gli upgrade di più siti in maniera semplice e senza interruzioni.
simplivity-lg-cmyk

HPE ha anche annunciato l’integrazione di HPE StoreOnce all’interno di HPE SimpliVity, novità che migliora la protezione e la mobilità dei dati sullo storage HPE. L’integrazione di HPE StoreOnce e HPE SimpliVity dà vita a una soluzione per la protezione dei dati app-aware caratterizzata da velocità di recovery e automazione basata su policy per semplificare la gestione e abbattere i costi. Questa soluzione integra le funzioni di backup e recovery già previste da HPE SimpliVity per la retention e la compliance a lungo termine.

Per una maggiore continuità operativa, in caso di disastro i clienti possono inoltre effettuare rapidamente il failover di qualsiasi numero di siti edge sfruttando la mobilità e il ripristino edge-to-core delle VM con un solo click. L’orchestrazione permette così di ripristinare rapidamente tutti i workload periferici minimizzando le interruzioni operative.

Infine, attraverso HPE GreenLake, i clienti possono usufruire della connessione al cloud con la possibilità di utilizzare SimpliVity secondo l’approccio as-a-Service. HPE SimpliVity è anche disponibile come HPE Validated Design per Google Cloud Anthos, offrendo un vero cloud ibrido per i container all’interno di una soluzione a consumo.

virtualizzazione/tutte-le-novita-hpe-simplivity-ia-123499" >