Da HP una nuova classe di sistemi flash enterprise

Con la famiglia di storage 3PAR StoreServ si abbatte il costo dei sistemi all-flash a 1,50 dollari per gigabyte utilizzabile, facilitando il passaggio a data center all-flash

E’ in corso in questi giorni a Las Vegas l’evento HP Discover, durante il quale si susseguono annunci di prodotti e soluzioni e anche nuove informazioni sulla separazione di HP in due società, operazione che si concluderà il prossimo novembre.

I primi annunci sui prodotti riguardano la famiglia di storage HP 3PAR StoreServ, che garantisce i livelli di convenienza, densità, resilienza e agilità multi-sistema necessari per implementare flash per tutte le applicazioni.

I primi clienti che hanno adottato flash stanno già riscontrando ulteriori vantaggi, come elevatissimi livelli di risparmio e miglioramento della produttività, che permettono di estendere la strategia all-flash a un maggior numero di applicazioni”, ha commentato Manish Goel, Senior Vice President e General Manager di HP Storage. “HP 3PAR StoreServ definisce una classe a parte, offrendo i livelli di convenienza, scalabilità e resilienza necessari per l’adozione di flash nell’intero data center”.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Per accelerare la trasformazione in data center all-flash, HP sta abbattendo il costo dello storage all-flash e sta introducendo sistemi flash ultra-densi e scalabili. La nuova famiglia di sistemi di storage Enterprise HP 3PAR StoreServ Storage 20000 massimizza le prestazioni con oltre 3,2 milioni di IOPS a una latenza inferiore al millisecondo e occupa l’85% di spazio in meno rispetto ai tradizionali array di fascia alta. Per supportare i carichi di lavoro mission-critical e garantire un’agilità superiore, HP offre software ottimizzato per flash, assicurando disponibilità end-to-end e un bilanciamento dei carichi di lavoro senza disservizi in tutto il data center. Tali capacità si basano su una serie di affidabili servizi dati tier-1 già disponibili.

Combinate con l’ottimizzazione flash HP e le tecnologie di compattazione dati accelerate tramite hardware, che aumentano del 75% la capacità utilizzabile, le nuove unità da 3,84 TB abbattono il costo dello storage all-flash a 1,50 dollari per gigabyte utilizzabile, prossimo a quello dei dischi rigidi SAS da 10.000 giri al minuto. Applicando funzionalità snapshot salvaspazio, come quelle di 3PAR StoreServ, a più copie complete dei dati utilizzate da sviluppatori e data warehouse, i clienti possono ridurre di sei volte le esigenze di capacità, riducendo di fatto il costo per gigabyte a 0,25 dollari.

La nuova famiglia HP 3PAR StoreServ 20000 consente di scalare in orizzontale fino a otto nodi ed è perfetta per i clienti che desiderano consolidare più rack di storage legacy di fascia alta e al tempo stesso garantire qualità di servizio applicativa. Il sistema all-flash 3PAR StoreServ 20850 è in grado di offrire più di 3,2 milioni di IOPS con una latenza inferiore al millisecondo e una velocità dati sostenuta di oltre 75 GBps, per massimizzare le prestazioni applicative. La nuova famiglia include inoltre l’array Converged Flash 3PAR StoreServ 20800, che scala fino a 15 PB di capacità utilizzabile. Questi nuovi modelli sono basati sull’ASIC HP 3PAR Gen5 Thin Express, che garantisce livelli superiori di prestazioni, scalabilità ed efficienza, inclusa la deduplica con accelerazione hardware.

Le nuove unità SSD cMLC da 3,84 TB sono già disponibili in tutto il mondo, mentre i sistemi di storage HP 3PAR StoreServ 20000 saranno disponibili da agosto 2015, con prezzi al pubblico a partire da 75.000 dollari negli Stati Uniti.

Sara Brunelli
Attiva nel settore della comunicazione dal 2003, dopo la laurea in Matematica e un master in Comunicazione Scientifica. Mi sono specializzata nell’editoria B2B, seguendo in particolare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale e della robotica. Mi potete seguire su Facebook e LinkedIn.