Nei tempi più recenti il cloud computing ha indubbiamente guadagnato un ruolo di prima posizione nei dibattiti e nelle scelte in ambito tecnologico.

In poco tempo, il cloud ha infatti dimostrato di saper raggiungere elevate capacità di calcolo e servire progetti digitali molteplici.

Questo non ha tuttavia impedito alla tecnologia tradizionale di avere ancora una funzione importante: i server dedicati vengono ancora scelti da molte aziende.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Ma cos’è un server dedicato? Questo è un tipo di server che viene messo a disposizione del singolo cliente o azienda, che con esso ha la certezza di utilizzare un pool di risorse in modo assolutamente esclusivo.

Allocato all’interno di un data center, il server dedicato normalmente viene gestito dal provider limitatamente agli interventi sull’hardware richiesti dallo stesso cliente.

I motivi per cui può avere ancora senso scegliere un server dedicato invece di un più malleabile cloud server sono diversi.

Il vantaggio più “banale” è il controllo: non è il provider a gestire la macchina, a meno di specifici contratti di assistenza.

Una macchina dedicata offre inoltre la possibilità di sfruttare l’intera potenza di elaborazione a disposizione esclusivamente per le applicazioni e il sito o siti della singola impresa.

È inoltre l’ideale per la gestione di carichi di lavoro importanti, come per esempio database di una certa grandezza.

Tra i prerequisiti per la sua adozione c’è che richiede competenza ed esperienza da parte dell’utilizzatore, anche se in alcuni casi è possibile abbinarlo a determinati livelli di management da parte del provider.

Quindi, piuttosto, è una scarsa flessibilità lo scoglio maggiore se si vuole adottare questo tipo di soluzione: scalare le risorse è complesso, sebbene si possa procedere ad aumentare per esempio la RAM, laddove si abbia bisogno di aumentare la velocità di accesso a siti e applicazioni.

In tal senso, può arrivare a essere molto conveniente laddove si preveda una certa stabilità nell’utilizzo delle risorse nel tempo. Inoltre, esistono anche provider che offrono una fatturazione flessibile anche delle soluzioni di questo tipo, come è il caso del server dedicato Seeweb, Foundation Server Smart.

Con 1 Gbps di banda garantita e traffico in upload completamente gratuito, questo server permette di avere il controllo completo della macchina e di scegliere la tipologia di dischi senza variazioni di prezzo.