QNAP Systems ha annunciato oggi la disponibilità della nuova gamma di Turbo NAS TS-x53U caratterizzata da alte prestazioni, quattro porte di rete LAN e processori quad-core. Disponibili nelle varianti da 4, 8 o 12 dischi, i modelli della gamma TS-x53U a montaggio rack sono disponibili con alimentatori singoli o ridondanti, con applicazioni specifiche per il mondo business e con la possibilità di poter espandere lo spazio di archiviazione in base alle reali necessità.

La gamma TS-x53U è caratterizzata da processori Intel Celeron quad-core da 2.0GHz a basso consumo energetico con 4GB di RAM DDR3L (espandibili a 8GB), quattro porte di rete Gigabit LAN con prestazioni fino a 400MB/s, per venire incontro alle sempre crescenti esigenze di spazio di archiviazione delle PMI. Lo spazio di archiviazione della gamma TS-x53U può essere ampliato utilizzando le unità di espansione QNAP (in versione 12-dischi UX-1200U-RP o in versione 8-dischi UX-800U-RP) per arrivare ad una capacità totale di 192TB.

La tecnologia QvPC di QNAP consente agli utenti di operare sul TSx53U collegando una tastiera, un mouse ed un monitor HDMI. Gli amministratori possono gestire direttamente le impostazioni del NAS, accedere ai dati, lanciare applicazioni multiple attraverso le macchine virtuali Windows, Linux, UNIX, e Android, navigare in Internet con Google Chrome e Mozilla Firefox, riprodurre video fino alla risoluzione 1080P con XMBC, monitorare le telecamere IP in tempo reale e molto altro ancora.

I prodotti della gamma TS-x53U includono varie applicazioni professionali e sono la scelta ideale per le aziende che necessitano di soluzioni NAS e iSCSI-SAN efficienti e sicure con supporto per le soluzioni di virtualizzazione VMware, Microsoft e Citrix che ne semplificano la gestione. Il sistema di condivisione file multi-piattaforma supporta sistemi Windows, Mac, e Linux/UNIX e rende i prodotti della gamma TS-x53U un sistema di archiviazione centralizzato per tutti gli utenti, senza dimenticare che il supporto a Windows AD, LDAP directory services e Windows ACL migliora l’efficienza nella gestione dei permessi.