Il quantum computing tra ottimismo, cloud e difficoltà

Sebbene il quantum computing basato su cloud sia un mercato ancora molto giovane, c’è molto ottimismo sul fatto che un investimento precoce comporterà un vantaggio competitivo.

quantum computing

Un recente sondaggio condotto da International Data Corporation (IDC) sull’IT e sul personale responsabile dell’adozione del quantum computing ha rilevato che il miglioramento delle capacità di intelligenza artificiale, l’accelerazione della business intelligence e l’aumento della produttività e dell’efficienza sono le principali aspettative delle organizzazioni che attualmente investono in tecnologie di calcolo quantistico basate su cloud.

I primi risultati del sondaggio indicano che, sebbene il quantum computing basato su cloud sia un mercato giovane e che i fondi assegnati per le iniziative di quantum computing siano limitati (0-2% dei budget IT), gli utenti finali sono ottimisti sul fatto che un investimento precoce comporterà un vantaggio competitivo. L’industria manifatturiera, i servizi finanziari e la sicurezza stanno attualmente aprendo la strada sperimentando i casi d’uso più interessanti, sviluppando prototipi avanzati e proseguendo nel loro stato di implementazione.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Tecnologia complessa, limiti delle competenze, mancanza di risorse disponibili e costi scoraggiano alcune organizzazioni dall’investire nel quantum computing. Questi fattori, combinati con un grande interesse interdisciplinare, hanno costretto i fornitori di quantum computing a sviluppare una tecnologia che affronti molteplici esigenze dell’utente finale.

Il risultato ha portato ad una maggiore disponibilità della tecnologia di calcolo quantistico basata su cloud, che è più facilmente accessibile e facile da usare per i nuovi utenti finali. Attualmente, i tipi preferiti di tecnologie di calcolo quantistico impiegati in tutti i settori includono algoritmi quantistici, calcolo quantistico basato su cloud, reti quantistiche e calcolo quantistico ibrido.

Il calcolo quantistico è il futuro disgregatore del settore e delle infrastrutture per le organizzazioni che desiderano utilizzare grandi quantità di dati, intelligenza artificiale e apprendimento automatico per accelerare la business intelligence in tempo reale e innovare lo sviluppo del prodotto. Molte organizzazioni, provenienti da molti settori, stanno già sperimentando potenziale” ha affermato Heather West, senior analyst research presso IDC. “La nostra indagine sul quantum computing fornisce informazioni sul lato della domanda dell’elaborazione quantistica basata su cloud, comprese le tecnologie preferite e le strategie di investimento e di implementazione degli utenti finali”.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!