“Mentre l’HPC tradizionale è stato critico per i programmi di ricerca che abilitano avanzamenti scientifici e sociali, Dell sta rendendo disponibili queste capacità per supportare aziende di tutte le dimensioni alla ricerca di un vantaggio competitivo in un mondo sempre più digitale”. Questa la dichiarazione di Jim Ganthier, Vice President e General Manager Dell Engineered Systems, Cloud e HPC, a margine dell’annuncio della disponibilità sul mercato di nuovi sistemi HPD targati Dell.

Più precisamente il produttore statunitense ha annunciato la gamma Dell HPC Systems, una famiglia di soluzioni HPC e di data analytics che associano la flessibilità di sistemi HPC personalizzati con la velocità, semplicità e affidabilità di sistemi pre-configurati. Gli ingegneri Dell hanno progettato e affinato i sistemi per workload specifici negli ambiti scientifico, manifatturiero e di analisi, con building block testati, validati e supportati da un unico punto di assistenza hardware.

Grazie a una configurazione e processo d’ordine semplificati, le aziende possono più rapidamente selezionare e implementare sistemi Dell HPC aggiornati. Quale parte dell’Intel Scalable System Framework, questi sistemi includono la più recente famiglia di processori Intel, supportano l’Intel Omni-Path Architecture (Intel OPA) fabric e il software nelle soluzioni Dell HPC Lustre Storage e Dell HPC NFS Storage. Sono tre i componenti offerti da Dell HPC Systems:

Dell HPC System for Life Science
Progettato per soddisfare le esigenze di organizzazioni in ambito life sciences, permette ai centri di bioinformatica e genomica di fornire risultati e identificare trattamenti in tempi clinicamente rilevanti, pur mantenendo la compliance e proteggendo i dati confidenziali.

Dell HPC System for Manufacturing
Permette ai clienti manufacturing ed engineering di effettuare complesse simulazioni di progetto, compresa l’analisi strutturale e fluidodinamica.

Dell HPC System for Research
Abilita i centri di ricerca a sviluppare rapidamente sistemi HPC che soddisfano le esigenze specifiche di una vasta gamma di workload, che prevedono analisi scientifiche complesse.

Dell ha inoltre in serbo l’annuncio del server PowerEdge C6320p, una nuova soluzione HPC che sarà disponibile nella seconda metà del 2016 e che utilizzerà il processore Intel Xeon Phi. Il PowerEdge C6320p permetterà ai clienti di ottenere più velocemente le informazioni con un design a building block modulari, ingegnerizzati per fornire elaborazioni data-intensive e un processamento parallelo e scale-up. Si potrà inoltre accelerare le performance in ambienti HPC paralleli densi con 72 core ottimizzati per l’elaborazione parallela, nonché semplificare e automatizzare la gestione del sistema con il Dell Remote Access Controller 8 (iDRAC8) with Lifecycle Controller integrato.

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro