Il time-to-market è un fattore critico estremamente importante e in questo contesto i servizi IT ricoprono sempre più un ruolo chiave. L‘architettura dei data center standardizzati permette soluzioni rapide, gestibili in maniera efficiente ed affidabile.

Con “RiMatrix S”, Rittal ha dimostrato di essere leader della standardizzazione di architetture per data center, creando le basi per una piattaforma end-to-end per data center container.

È possibile scegliere un sistema modulare, soluzione indoor oppure un data center allocato all’interno di un container. Standardizzati per una rapida messa in servizio, i container sono disponibili in formati ISO (da 20 a 40 piedi) e non ISO e includono soluzioni modulari e scalabili per alimentazione e raffreddamento con vari livelli di ridondanza (2N, n+1).

ADV
Webinar IVA spese di viaggio

Resilienza del business: le priorità digitali delle medie imprese italiane nel 2021

Come si stanno muovendo i tuoi concorrenti per affrontare le sfide poste dai nuovi modelli organizzativi del lavoro? Questo white paper di IDC indica le priorità di spesa delle PMI su tre filoni: remote working, sicurezza e protezione dei dati. SCARICA IL WHITE PAPER >>

Oltre ai container IT – ottimizzati per ospitare i componenti attivi (server e storage) – Rittal offre container Cooling e Power in versione standard da 60 kW a 200 kW, e fino a un megawatt per applicazioni più esigenti. La “mobilità” permette di allinearli in modo estremamente facile.

RiMatrix Balanced Cloud Center (RiMatrix BCC) è una soluzione chiavi in mano completa e disponibile in formato ISO e non-ISO. La soluzione RiMatrix BCC include al suo interno server, sistemi di rete e storage preconfigurati. OpenStack, l’affermato framework open source, viene utilizzato come software di cloud management. RiMatrix BCC è una soluzione di private cloud standardizzata e completamente virtualizzata, adatta sia per applicazioni standard che per scenari più impegnativi come le applicazioni HPC (High-Performance Computing) o di big data analytics. Il cliente può scegliere la soluzione con il modello di private cloud gestito in sede con componenti affidabili e sicuri, tra cui server, storage e sistemi di rete (“on-premise”) o un private cloud esterno (“off-premise”), gestito da un provider di servizi cloud, ad esempio, mediante una cloud server farm.

È possibile scegliere se acquistare un container BCC (modello Capex) o noleggiarlo (modello Opex), se gestirlo come data center proprietario o come “managed service”. I vantaggi del RiMatrix BCC sono la rapida implementazione, il modello flessibile pay-as-you-go e la scalabilità del sistema.

Scopri a questo link tutte le soluzioni Rittal, dall’Edge Computing al Data Center container.

 

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!