Neen, hosting company italiana specializzata in managed cloud hosting, e Jelastic, cloud company con sede in California, hanno annunciato una partnership esclusiva per l’Italia, con l’obiettivo di rendere disponibile la piattaforma Jelastic su data center italiano e con supporto tecnico in italiano.

Jelastic ha sviluppato una innovativa piattaforma di orchestration basata su containers in alta affidabilità, scalabile e unica nel suo genere, che coniuga in un’unica soluzione chiavi in mano la flessibilità dello IaaS e la semplicità di utilizzo del PaaS.

Grazie alla partnership con neen, è ora possibile utilizzare questa innovativa piattaforma compatibile con PHP, Java, Ruby, .NET, Node.js, Python e Docker, usufruendo anche della garanzia di un supporto infrastrutturale di manutenzione e upgrade effettuato da neen in collaborazione con il team Jelastic.

Accedendo alla versione trial accessibile dal sito http://www.neen.com, sviluppatori, web agency e system integrator (anche senza elevate competenze specifiche) possono iniziare da subito ad utilizzare la piattaforma e sfruttarne tutte le funzionalità plug&play. Con Jelastic PaaS è infatti possibile creare in pochi minuti load balancer, cluster di web server, cluster di database server, caching server, database nosql e applicativi preconfigurati, pagando unicamente le risorse effettivamente utilizzate.

Jelastic PaaS offre anche la possibilità di posizionare ogni proprio cliente o progetto in una infrastruttura single tenant

Sono altre le caratteristiche interessanti di Jelastic PaaS, una piattaforma ideale per tutte le attività di testing, preproduzione e staging, funzionalità di self provisioning, cambio configurazione on the fly, cloning, hybernation. È inoltre disponibile l’installazione con un solo click per tutte le più comuni applications, sia in configurazioni semplici che in HA e auto scaling e si possono inoltre costruire in autonomia infrastrutture complesse, in high availability e in auto scaling orizzontale e verticale.

Jelastic PaaS offre anche la possibilità di posizionare ogni proprio cliente o progetto in una infrastruttura single tenant (dal punto di vista logico), dal momento che ogni micro istanza è completamente isolata dall’altra, il tutto potendo scegliere tra modelli di pricing differenziati, flat, a consumo e flat + a consumo.

Con questa piattaforme si possono continuare a ospitare con costi ridotti applicazioni di tipo legacy, che necessitano di vecchie versioni (di PHP, Java ecc.) non più compatibili sulle più recenti infrastrutture.

Da segnalare infine la possibilità di standardizzare i processi interni di deploy (GIT, svn), patch, upgrade e roll-back, della gestione hosting in genere dei backup, monitoraggio e billing, ma anche di costruire servizi a valore aggiunto a partire dalle funzionalità della piattaforma attraverso l’uso di API ed monitorare e interagire da remoto su ogni infrastruttura.

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro